Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Las Vegas: calo di presenze, incassi salvi ma crescono i prezzi

  • Scritto da Ca

Visite in calo per il gioco d'azzardo nel Nevada: cresce la spesa media in hotel, calano le presenze. 

Visite a picco per il gioco d'azzardo negli Usa secondo i dati preliminari forniti dal Las Vegas Convention and Visitors Authority. Circa 42.215.900 persone sono andate nella Sin City per un calo dell'1,7 percento rispetto al record di 42.936.100 nel 2016. Nonostante questo la frequenza delle convention è aumentata del 5,2 percento da 6,3 a 6,6 milioni.
La tariffa media giornaliera per un posto letto è di 129,45 euro in crescita del 2,8% rispetto ai 125,97 dollari del 2016. Le notti totale occupate sono scese dell'1,7 percento da 48,4 milioni del 2016 ai 47,6 dello scorso anno. Le room disponibili erano 148.897 praticamente invariate rispetto al 2016.

Paradossalmente pare, nonostante la strage del Mandalay Bay, le visite a Vegas abbiano subito un boost proprio nell'ultima parte dell'anno.
Dati che vengono raccolti dal 1970 quando erano 6,7 di milioni le persone in visita. La spesa media era di 54 dollari mentre nel 2016 la spesa media era di 226 dollari senza contare il record del 2007 che ha segnato un ricchissimo 277 bigliettoni. Certo fa riflettere che i 54 dollari di quasi 50 anni fa attualizzati potrebbero valere anche 330 bigliettoni nel 2018.
Ancora mancano i dati sul gioco del 2017 che verranno resi noti nelle prossime settimane. Si riparte dai 25,2 miliardi di dollari nell'anno fiscale 2016 divisi per 273 casinò in tutto il Nevada.
 
 
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.