Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Nevada e Las Vegas: un 2017 col segno più per il poker live e online

  • Scritto da Ca

Il poker continua a crescere nello Stato del Nevada: +0,6% nonostante la chiusura di tre poker room. 

I profitti nel cash game delle poker room nel Nevada si sono attestati sui 118,4 milioni di dollari per tutto il 2017. E si riparte da 9 milioni e mezzo incassati a gennaio 2018 per un altro anno che si prevede ottimo secondo i dati forniti dai regolatori del Gaming Control Board.
Un aumento dello 0,6% rispetto al 2016 e anche leggermente in crescita rispetto alla rake del 2015. Il tutto sempre considerando le 60 sale da poker con circa 600 tavoli da aprire oltre alla poker room online a brand Wsop con i dati che finiscono in un calderone unico.

I regolatori ricordano sempre che il boom ci fu nel 2007 con 100 poker room per 167,9 milioni raccolti grazie a 900 tavoli a disposizione.
Un mercato che era circa il doppio della Pennsylvania ($ 59 milioni) e del New Jersey ($ 54 milioni), e quasi il triplo delle dimensioni del Maryland ($ 44,5 milioni).
Da dicembre 2017 si avverte una crescita dell'1,5 percento anno su anno con l'ottavo mese chiuso col segno "più".
Ovviamente il miglior mese in generale è giugno quando ci sono le World Series Of Poker che portano players e giocatori da tutto il mondo.
Considerando che durante l'anno hanno fermato il gioco le poker room del Luxor, Monte Carlo e dell'Hard Rock, chiudere col segno "più" è un grandissimo risultato.
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.