Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Francia: il poker online è tornato a crescere nel 2017

  • Scritto da Cesare Antonini

Il poker online francese, prima della liquidità condivisa europea, è tornato a crescere nel 2017. 

Il poker online dot fr (cash game e tornei) prima dell'avvento della liquidità condivisa ha chiuso in crescita il 2017. Nel cash game, i giocatori di poker hanno impegnato 3.601 milioni di euro realizzati nel 2017 contro i 3.556 milioni euro dell'anno scorso, un aumento dell'1%. Pertanto, la diminuzione della posta in gioco nel cash game, costante dal 2012 e scesa fino al -18% nel 2013, ha subito un'inversione di tendenza nel 2017.
Allo stesso tempo l'attività dei tornei di poker è continuata a crescere nel 2017.

I giocatori di poker hanno impegnato 2.041 milioni di euro di tasse di iscrizione per accedere ai tornei di poker contro i 1.866 milioni di euro nel 2016, per un aumento del 9%. A seguito della crescita registrata in entrambe le attività, il fatturato totale del mercato è cresciuto del 7% rispetto al 2016. Così il prodotto lordo dei giochi di poker online ammonta a 245 milioni di euro, il fatturato più alto dell'attività registrato nel corso di un anno dal 2013. Anche l'apertura dei tavoli da poker europei, lanciata nel gennaio 2018 e che permette, ad oggi, di riunire giocatori francesi e spagnoli, dovrebbe avere un impatto favorevole sulla ripresa della crescita nell'attività.
 

SCOMMESSE SPORTIVE - La crescita del mercato delle scommesse sportive continua anche quest'anno. Nel 2017 gli scommettitori sportivi hanno impegnato l'equivalente di 2.510 milioni di euro di puntate nell'attività. Questo importo è il più alto registrato su un anno intero dall'apertura del mercato nel 2010. La crescita del settore è guidata dall'aumento del 22% del numero di giocatori attivi ogni settimana. Infatti quasi 334.000 CJA hanno piazzato delle scommesse ogni settimana sulle scommesse sportive durante l'anno (fino a 393.000 nel quarto trimestre 2017), contro 274.000 nel 2016. L'attività nel quarto trimestre è un forte contributo alla crescita annuale del settore. In effetti la posta in gioco aumenta del 32% questo trimestre fino a raggiungere 704 milioni di euro. Il prodotto lordo del gioco (PBJ), che corrisponde al fatturato degli operatori con licenza nel settore, ha raggiunto 163 milioni di euro, che è anche la cifra più elevata generata in un trimestre. Sta crescendo ad un livello molto alto (+ 82%) dopo la caduta di quasi 6 punti nel tasso di ritorno ai giocatori (TRJ) nell'attività. Questo declino nel TRJ, tuttavia, non è la conseguenza di una strategia per ridurre le quote degli operatori. È infatti attribuibile a una serie di risultati sportivi sfavorevoli agli scommettitori, producendo così un aumento dei margini dell'operatore.
Scommesse sui cavalli

 

SCOMMESSE IPPICHE - Dopo quattro anni consecutivi di calo, l'attività delle scommesse online sui cavalli sta crescendo di nuovo. Le misure applicate dagli operatori di scommesse sui cavalli per aumentare l'offerta delle scommesse e per arginare la continua defezione dei giocatori sembrano dare i loro frutti. La posta in gioco piazzata sulle corse di cavalli nel 2017 ammontava a 999 milioni di euro, con un incremento dell'8% rispetto al 2016. Il Prodotto lordo dei giochi è aumentato di 11 milioni di euro e ha raggiunto 245 milioni di euro. In parallelo, anche la posta in gioco sulla rete fisica sta crescendo, ma a un ritmo significativamente diverso. In effetti, la PMU riferisce un aumento della posta in gioco totale impegnata nell'attività in Francia di quasi l'1%.
Anche l'attività del quarto trimestre ha contribuito in modo significativo all'aumento annuale della posta in gioco. Pertanto la posta in gioco sulle corse dei cavalli è dell'ordine di 270 milioni di euro, in aumento del 10% rispetto al quarto trimestre 2016. L'aumento del TRJ potrebbe avere un effetto favorevole sull'attività promuovendo il il fenomeno del riciclaggio dei guadagni nelle scommesse. Tuttavia la crescita delle quote del settore deriva principalmente dall'aumento del numero di professionisti attivi settimanalmente. Nell'intero trimestre circa 141.000 account di giocatori hanno effettuato un'azione di gioco nell'attività contro 133.000 nel quarto trimestre 2016.

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.