Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Wsop Circuit dall'1 all'11 settembre nella casa del poker di Campione d'Italia

  • Scritto da Cesare Antonini

Campione d'Italia, la casa delle World Series Of Poker,torna ad ospitare l'evento Circuit dall'1 all'11 settembre.

E' la quarta volta, poker. Una coincidenza? Macché. Il Casinò di Campione d'Italia e la società che gestisce il poker live, il Campione Poker Team, sono ormai la casa dell'hold'em nel nostro Paese e il brand più importante, le World Series, non potevano che scegliere questa location per organizzare il format ormai esportato in tutto il mondo.

Ma il poker di eventi non è un punto d'arrivo, anzi: "Confermiamo la data di marzo 2018 e anche quella di settembre 2018 con la possibilità di estendere gli accordi con Las Vegas anche nel 2019. Per noi è un grande motivo di orgoglio che un brand così importante abbia scelto solo noi in Italia preferendoci anche a tante altre location europee per organizzare un evento ormai entrato nell'agenda di tutti i players italiani", ha commentato a Gioco News, il ceo del Campione Poker Team, Andrea Bettelli.

 

Campione d'Italia è la casa dell'IPO, l'Italian Poker Open, torneo che da 24 edizioni continua a crescere e a registrare record. Un evento che è sempre scritto con la "penna rossa" negli schedule dei poker players italiani e di tutta Europa. Tanto che le presenze estere ad ogni evento sono ormai fisse in una media che oscilla tra il 30 e oltre il 40 percento. Svizzera, ovviamente, ma anche Francia, Germania, Belgio e si affacciano anche players dal Nord Europa, target principale per il futuro della Cpt di Andrea Bet.

 

L'attuale situazione del poker live nei casinò d'Italia, poi, polarizza tutti i players negli eventi di Campione d'Italia che non si fermano all'IPO ma offrono anche format come Only The Barracudas, Poker Masters at Work, National Heads Up e molto presto anche importanti partnership con brand del mondo del poker e del gaming decisamente importanti accanto alle World Series Of Poker.

 

I NUMERI DI UNA ROOM TRA LE PRINCIPALI D'EUROPA - Per capire le dimensioni del fenomeno campionese è bene osservare i numeri. L'ultimo successo, l'IPO24, ha presentato dati pazzeschi: ben 2.469 entries per circa 1,2 milioni di euro in palio con 300mila euro da assegnare al primo classificato. Ma IPO ha anche siglato record su record anche ai side event:

 

1) Side Event 30.000€ GRT, 437 entries totali e 52.987 euro di montepremi con una prima moneta da 11.100 euro e 37 posti pagati, buyin del torneo 150 euro.

2 ) IPO SIDE 440, 297 entries totali per 115.236 euro di montepremi totale, 25 posti a premio con una prima moneta da 24.600 euro.

3) Side Event 20.000€ GRT, 358 entries, 34.720 euro di montepremi, 28 posizioni a premi ed una prima moneta da 6.470€.

 

Ma l’IPO è stato solo il punto d’arrivo da una serie di eventi di successo e da record. Si è vissuta, nelle settimane precedenti, la celebrazione di Only The barracudas. A quello da 300mila euro garantiti, primo esperimento Cpt nella storia di questo format arrivato a 38 edizioni, ci sono state 2.477 entries. Poi 1.015 a quello che ha preceduto IPO per un totale di 3.500 entries.

Facciamo un conto rapido, quindi: senza calcolare i satelliti approssimativamente stiamo parlando di 7.200 entries, di vario taglio di buy in, totalizzati. In questo momento è davvero l’unica realtà italiana ad offrire questi numeri. Il segreto del successo sono proprio i format nati “home made” presso la Cpt e impossibili da replicare, specie per l’Italian Poker Open, in altre location vista anche la pessima situazione che vivono le sale da gioco autorizzate in Italia, soprattutto nel poker.

 

IL PROGRAMMA DELL'EDIZIONE SETTEMBRE 2017 - Presentiamo in esclusiva il programma del Wsop Circuit che si giocherà dall'1 all'11 settembre visto che, mentre scriviamo e la rivista arriverà nelle vostre case e nelle sale da gioco, la Cpt non l'avrà ancora presentato e diffuso sui suoi canali ufficiali e alla stampa.

 

Programma compatto che ricalca comunque quello delle due edizioni precedenti e che ha riscosso un grande successo in termini di presenze.

 

Si parte stavolta di venerdì con l'evento #1 che vede aumentare di 100.000 euro il prizepool garantito che ammonta a ben 600.000 euro. Sono previsti due starting flight per un buy in di 500+50 euro, 40mila chips in dotazione ai players e livelli di gioco da 45 minuti al day1 e da 60 minuti fino alla fine del torneo. E' possibile effettuare un re entry e iscriversi entro il livello 8 dei due flight di partenza.

Del Global Casino Championship ne parleremo a parte ma questo evento e il main event oltre a dare il prestigioso Ring Wsop Circuit e un premio in denaro sostanzioso viste le presenze delle edizioni precedenti, offrono la possibilità di volare negli Stati Uniti per partecipare gratuitamente al torneo dal prize pool di 1 milione di dollari riservato a tutti i vincitori di bracelet e ring Wsop.

Andiamo direttamente all'evento più importante dopo l'1 e cioè il Ring 5, il main event che a settembre 2017 si presenta con la bellezza di 1.100 euro di buy in con 40.000 chips di starting stack e livelli da 60 minuti. La modalità di questo torneo è freezout senza possibilità quindi di re entry ma solo di 4 livelli di late registration. Una scelta importante per la Cpt e il Wsop Circuit per uno dei pochissimi eventi (forse il solo nel 2017) ad offrire un buy in di questo tipo, un premio prestigioso come il Ring, la ribalta internazionale e il volo per il GCC di cui parlavamo poco sopra. Sarà l'evento che chiuderà il torneo lunedì 11 con l'elezione del vincitore.

Con l'edizione di settembre da segnalare, in mezzo ai tantissimi eventi presenti nel programma che trovate in queste pagine, lo "split" del Master Wsop Circuit. Il primo partirà domenica 3 settembre a ridosso dell'evento #1 e sarà da 1.100 euro (20.000 chips, livelli da 60 minuti, freezout) e si chiuderà martedì 5. L'altro parte sabato 9 settembre la sera del day2 del main e prevede un buy in da 770 euro (20.000 chips, livelli da 60 minuti, freezout) e stessa formula del primo Master. Tutti e due gli eventi sono "anellati" e attrarranno tantissimi players di grande qualità.

Come dicevamo tantissimi i tornei di un programma che, tutti i giorni dalle 12 alla chiusura del casinò, offre cash game a tutte le ore e a tutti i livelli di gioco con punte di 16-17 tavoli aperti e dall'1-2 al 10-20 Nlh e anche oltre insieme al Pot Limit Omaha che molti players esteri amano praticare in questa modalità.

Attenzione anche alle varianti con il Ring 7 ormai tradizionalmente dedicato al Pot Limit Omaha che parte il 9 settembre con un buy in da 440 euro, 25.000 chips, livelli da 35 minuti in modalità freezeout.

 

SI RIPARTE DA ANDREA BENELLI E FABIO ROMER, I DUE CAMPIONI DI MARZO 2017 - Andrea Benelli a marzo 2017 ha vinto il main event Wsop Circuit da 990 euro su 353 entries per 73mila euro di prima moneta mentre Fabio Romer si è portato a casa l'evento #1 da 1.370 entries per una prima moneta da 150.000 euro. Si riparte da loro, i due vincitori degli eventi più importanti di marzo 2017, i players da battere anche a settembre e che sono volati al Wsop Global Casino Championship dall'8 al 10 agosto presso l'Harrah's Cherokee Casino and Resort in North Carolina. In palio come al solito 1 milione di dollari added più il prize pool che verrà generato dagli iscritti che ne avranno diritto (i top della classifica Wsop e i vincitori dei braccialetti).

Da festeggiare l'itm del tedesco Roman Schafer ormai habitué dei tornei campionesi tra Wsop Circuit e IPO .

Nel GCC del 2016 Sergio Castelluccio e Felix Schlott si fermarono intorno alla 30esima posizione non lontanissimi dai premi. Un torneo molto tecnico e giocabilissimo con un field di players molto forti, una "Champions League" del Wsop Circuit, insomma. La location pare sia magnifica e l'esperienza di quelle che rimangono nel cuore. Tutto questo è possibile partendo dai tornei di Campione d'Italia e dai tanti sat online su Snai.it e live presso la room del Casinò dell'exclave italiana in Svizzera.  

 

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.