Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Due settimane di grande poker a Campione d'Italia: prima IPO PokerStars poi il 43esimo Barracudas

  • Scritto da Redazione Poker

IPO PokerStars poi Only The Barracudas con 15 ticket Wsop Circuit Italy in palio per due settimane di grande poker a Campione d'Italia.  

Il 2018 comincia nel segno del poker a Campione d’Italia dove già a partire dal 3 gennaio al tavolo verde si farà sul serio con il primo IPO targato Pokerstars, colosso mondiale del gioco online che il novembre scorso ha stretto una partnership con la casa da gioco dell’enclave italiana in terra elvetica. Già centinaia i giocatori iscritti all’Italian Poker Open, il torneo più ricco di questo inizio d’anno che mette in palio un montepremi di 600mila euro distribuiti in base alla classifica determinata dalle sfide incrociate che si susseguiranno fino alla finale, in programma l’8 gennaio.

E dall'8 al 15 gennaio il Campione Poker Team rilancia con la 43esima edizione di Only The Barracudas!

 

IPO POKERSTARS, FINALMENTE SI PARTE - Le partite della prima fase, il cosiddetto Day 1, si disputeranno il 3, 4 e 5 gennaio con livelli da 45 minuti, all’Epifania scatterà il Day 2 quando si prolungheranno a 60 minuti mentre il Day 3, a partire da domenica 7 gennaio, porterà i finalisti a giocarsi il primo posto in classifica. Buy in a 550 euro con la possibilità di ottenere una Platinum Pass vincendo la last longer tra chi si è registrato gratuitamente ad uno dei tre flight di qualificazione. Visto il montepremi stellare è prevista la partecipazione dei giganti dei bluff e dei rilanci determinati a detronizzare il ventitreenne milanese Andrea Shehadeh, capace il novembre scorso di conquistare proprio al Casinò Campione d’Italia la 25esima edizione dell’IPO sbaragliando 3mila concorrenti provenienti da tutta Europa. Anche questa volta al primo classificato andrà un premio di almeno 300mila euro, ma gli appassionati di poker faranno di tutto anche per conquistare il premio messo in palio da Pokerstars: il concorrente che dopo essersi registrato online avrà macinato più strada vincerà un pacchetto del valore di 30mila euro che comprende l’iscrizione al prestigioso torneo in programma alle Bahamas nel gennaio 2019 con in palio un montepremi del valore di 9 milioni di dollari. Intanto sarà il primo evento che vedrà affluire a Campione d'Italia circa 140 qualificati online dai satelliti che si sono tenuti su PokerStars.it e che arricchiranno il field di tanti reg online che non si sono lasciati sfuggire la grande occasione di vincere la prima picca di ritorno in Italia dal 2018.
 
l’Italian Poken Open è il grande evento con cui Marco Ambrosini, amministratore unico di Casinò Campione, e il Ceo Andrea Bettelli danno il benvenuto a tutti gli appassionati del gioco Made in USA nell’enclave a partire già da martedì 2 gennaio: in programma il cash game e un mini torneo al costo di appena 20+20 euro che mette in palio 5 ticket garantiti all’IPO. Il giorno dell’Epifania poi alle 18 prenderà il via IPO Master da 1.100 euro e il side IPO 440 euro Pro alle 22. In serata la sfida sarà spettacolare con l’IPO “3030” da 30.000 euro garantiti e 200 euro di buy in, livelli da 30 minuti.
 
MA NON FINISCE L'8 GENNAIO, ECCO IL 43ESIMO “BARRACUDA” - Come detto, sarà un festival lunghissimo di poker live: dall’atto finale dell’IPO allo start del primo flight di Only The Barracudas che arriva alla 43esima edizione con 120.000 euro sul piatto e un buy in da 130 euro. Al primo vanno 30.000 euro garantiti e in più ben 15 ticket Wsop Italy Main Event che avrà un buy in da 770 euro. Lo stack è da 40.000 chips e i livelli di gioco passeranno da 30 a 45 minuti fino a 1 ora di gioco per la fase finale.
Rinnovata la formula “regressive” che, appunto, fa ripartire la struttura dal livello 500/1000 al day2 quando sarà ancora possibile iscriversi entro i primi 4 livelli di giornata.
Sono sette gli starting flights per questa special edition che allunga con un’appendice imperdibile il primo IPO targato PokerStars.
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.