Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Reynad Yanuk: da giocatore di poker a stella di Hearthstone

  • Scritto da Gt

Il campione di poker Reynad Yanuk tenta una nuova sfida e punta a diventare una stella di Hearthstone.

Nel 2003, quando il poker online ha iniziato ad accelerare il suo ritmo, molti giovani "intelligenti" hanno deciso di abbandonare i loro piccoli, sciocchi video e giochi di carte collezionabili a favore del poker, dove c'era denaro reale da fare.
E quando abbiamo letto di giocatori come Bertrand "Elky" Grospellier, Lex Veldhuis, Justin Bonomo, Brock Parker, David Williams, Isaac Haxton ecc., molti di noi hanno visto la loro introduzione al gioco competitivo tramite StarCraft o Magic: The Gathering come interessante ma stravagante o anche leggermente vergognosa. Il poker è stato - dopo tutto - un gioco per i più grandi, molto più serio e redditizio di alcune strane carte con draghi e fate su di esse.
La storia di Andrey "Reynad" Yanuk potrebbe servire come segno emergente del cambiamento di paradigma. Negli ultimi anni gli eSport sono riusciti a superare il poker. Mentre il poker sta lottando per reinventarsi e catturare l'attenzione del pubblico più giovane, il gioco competitivo si è spostato dagli scantinati ad arene giganti e gli investitori ne stanno prendendo atto.

LUI CHI E'?! - Andrey "Reynad" Yanuk non era esattamente un nome noto nel mondo del poker. Era solo uno dei grinder lavoratori, che evitava la dura realtà di un lavoro da 9 a 5 scegliendo "il modo più difficile di fare per vivere bene". Come molti altri giocatori prima di lui è stato introdotto nel mondo del gioco di carte attraverso Magic: The Gathering e ha trovato il poker poco dopo. Dopo aver lasciato la sua famiglia a 18 anni si è mantenuto sia col poker che con Magic.
Reynad ha iniziato a mandare streaming Magic su Twitch nel 2012 prima che il sito diventasse la forza travolgente che è adesso. Ha fatto un passaggio a Hearthstone dopo che gli è stato vietato di giocare a Magic per una violazione di regole minori e la sua dura critica di quella decisione sui social media. Andrey ha usato la conoscenza e l'abilità affinata sia a poker che ai tavoli di Magic per farsi un nome nel suo nuovo gioco scelto.
Reynad era responsabile della creazione di diverse strategie del mazzo che hanno assolutamente dominato il mondo di Hearthstone nella sua infanzia. Alla fine ha deciso di far fare alla sua carriera un ulteriore passo avanti creando un'organizzazione eSport chiamata TempoStorm che gli ha portato ancora più successo. Reynad si è laureato da giocatore di poker che cerca di fare abbastanza soldi nei casinò per pagare il suo affitto a un Ceo con un posto sulla lista di Forbes "30 Under 30".
IL FUTURO DI REYNAD - Il successo di Reynad significa che tutti i grinder a piccole puntate dovrebbero dire addio alle fiches da poker e abbracciare le carte Hearthstone? Non necessariamente. Meno dell'1% di coloro che vanno in streaming su Twitch hanno il numero di spettatori abbastanza alto per guadagnare un posto nel programma partner di Twitch, che non sembra più attraente rispetto al poker dove circa l'8-10% dei giocatori può fare un profitto a lungo termine. Anche se siete abbastanza esperti o divertenti per essere un partner Twitch, il denaro delle sottoscrizioni e donazioni per persone che vanno in streaming per poco tempo costituirebbe una frazione di quello che un giocatore competente semi-pro o pro può fare.
Detto questo, il vento sta chiaramente cambiando e nel 2017 catturare l'attenzione di spettatori casuali potrebbe essere il modo più redditizio rispetto alla scommessa di poco valore contro i giocatori di poker occasionali. Le sale da poker dovrebbero prenderlo in considerazione. Il poker è tutt'altro che obsoleto e mentre non può davvero competere su Twitch con grandi giochi come League of Legends, Counter-Strike, DotA 2 o Hearthstone, può arrivare abbastanza vicino a un sabato o domenica sera in cui i famosi giocatori di poker in straming stanno combattendo per i premi nei tornei più importanti.
La popolarità degli eSport non deve cannibalizzare la popolarità del poker. L'alta marea solleva tutte le navi e dobbiamo imparare dall'esempio di Andrey "Reynad" Yanuk se vogliamo scegliere il corretto corso per il futuro del poker.
 
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.