Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Ecco Passport to 50, un torneo di poker da 500mila euro in volo

  • Scritto da Gt

Un torneo di poker da 500mila dollari con Daniel Negreanu in volo in giro per il mondo, la singolare proposta di Dreamaker. 

Questa, probabilmente (o no?), ci mancava. DreamMaker, l’agenzia eccentrica che organizza viaggi inusuali a prezzi decisamente poco abbordabili, ha proposto un torneo di poker da 500mila dollari in volo  a bordo di un Boeing privato, con tanto di Daniel Negreanu ai tavoli. L’evento si chiama Passport to 50 ed è una specie di giro del mondo su questo lussuosissimo aereo privato che offre saloni, camere, spazi di piacere e ben 42 persone di staff dedicate totalmente al confort dei viaggiatori. Una roba da Dan Bilzerian o Donald Trump, insomma. Una ventina di tappe dove si potrà andare in Ferrari a visitare la Catalogna o assistere ad un concerto privato nel deserto marocchino o ancora ammirare le stelle nella notte hawaiana. Un tour da mille e una notte. 

E poi c’è anche il torneo di poker. Ovviamente non un sit and go così per passare la serata ma un premio di ben 500mila dollari. Ora, considerando che il buy in per il viaggio è di 14 milioni di dollari, il torneo sembra davvero una briscola al circoletto sotto casa. Scherzi a parte l’evento nasconde uno splendido scopo benefico visto che parte del ricavato andrà per finanziare centri sanitari, impianti di depurazione e facilitare l’accesso dei bambini alla scuola in zone del mondo meno fortunate dei paesi civilizzati. 
E l’ulteriore benefit sarà la presenza di uno dei poker player più importanti al mondo: Daniel Negreanu, pro di PokerStars e simbolo del poker moderno. Chi ha 14 milioni da investire si faccia sotto! I posti, paradossalmente, scarseggiano.
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.