Logo

Doyle Brunson torna ai tavoli Wsop 2017? Ecco il suo spoiler!

Doyle Brunson "spoilera" il suo probabile ritorno nei tornei di poker live alle Wsop 2017: tutta "colpa" di un tweet di Maria Ho. 

Nel 2015 decise di non giocare più i tornei di poker, anche le sue amatissime World Series Of Poker. Un tweet tra i tanti spoilera la probabile partecipazione di Doyle Brunson, il "grandfather" del poker, alla prossima edizione delle Wsop di Las Vegas: "Sto pensando di giocare tutti gli eventi da 10mila dollari di buy in - ha annunciato tra le righe TexasDolly. Ma ci sarebbe una condizione: "Dipende dalle condizioni di salute di mia moglie", informa Doyle.

 

Tutto è partito da un tweet di Maria Ho, la bella e brava poker player Usa. "Quando ordini cibo nella tua camera di hotel e dici che è per 4 ma è tutto per te!". E Doyle ribatte: "Lo facevamo sempre anche io e Chip Reese". Poi scopre il fianco per lo spoiler della sua partecipazione dicendo a Maria: "Spero mi verrai a salutare alle World Series". Così il giornalista di Pokernews, Will Silliber, gli pone la fatidica domanda se giocherà le Wsop quest'anno. La risposta già ve l'abbiamo detta.

Brunson ha vinto 10 bracelet in carriera centrando 36 cashes per 2,9 milioni di dollari. E' autore del leggendario tomo sul poker, Super System e già nel 2013 aveva annunciato di voler smettere di giocare tornei di poker multiday. Gioca spesso cash game e l'ultima comparsata è stata il Super Seniors event del 2015 ma anche il Poker Players Championship da 50mila dollari. Una bella notizia per il mondo del poker, non c'è che dire. Ha 84 anni e dopo aver passato qualche problema di salute pare che sia tutto rientrato. Non vediamo l'ora di rivederlo in qualche mano da poker, possibilmente con il suo leggendario 10 e 2.
© Copyright 2017 GiocoNews.it powered by GNMedia s.r.l. P.iva 01419700552. Tutti i diritti riservati.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.