Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Rissa al tavolo da poker, due giocatrici 'bannate' dal Casinò Perla

  • Scritto da Redazione Poker

Litigio per due donne al tavolo da poker che pare sia costato il "ban" dal casinò Perla di Nova Gorica: il motivo, una mano "scoppiata" e mal "digerita" da una delle due. 

Uno "scoppio" al tavolo, una giocatrice che la prende davvero poco sportivamente e inizia ad insultare l'avversaria per 5 minuti buoni. L'altra player alla fine reagisce e lancia un appellativo non proprio affettuoso alla giocatrice "scoppiata" quasi si viene alle mani e ban dal torneo e dal casinò Perla di Nova Gorica per tutte e due le iscritte ad un torneo da 200mila euro garantiti.

Secondo testimonianze di players italiani ai tavoli dell'evento giocato nel weekend e che dovrebbe concludersi oggi col final day nel casinò sloveno, il tutto sarebbe avvenuto per una semplice mano "digerita" malissimo dalla giocatrice "scoppiata" di origini asiatiche. Dopo diversi minuti di insulti arriva la reazione della giocatrice italiana. Reazione insolita ma probabilmente umana e genuina anche se, in questi casi, sarebbe preferibile chiamare il floorman. Ma, si sa, quando il sangue irrora la testa e la vista si annebbia può anche succedere di perdere il senno. Le due, quindi, si alzano in piedi e provano a colpirsi. Come al solito le fonti "non ufficiali" passano da uno scontro tra Bruce Lee e Van Damme, ad una semplice scaramuccia presto sedata. L'intervento del personale e degli altri players, infatti, pare sia stato pronto e deciso.
 
Al di là delle colpe e delle responsabilità il casinò ha deciso di fare come gli arbitri da calcio nelle risse ed "espellere" tutte e due le litiganti. Ban a tempo indeterminato per le due player. Nessun problema relativo alla regolarità del gioco.
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.