Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Cuschieri (Mga): 'Uso di criptovalute nel gioco entro il 2018'

  • Scritto da Redazione

Il segretario parlamentare per i servizi finanziari, l'economia digitale e l'innovazione, Silvio Schembri visita Mga e si parla di innovazione tecnologica nel gioco online. 

Il segretario parlamentare responsabile per i servizi finanziari, l'economia digitale e l'innovazione, l'europarlamentare Silvio Schembri, ha visitato gli uffici della Malta Gaming Authority a Smart City Malta lo scorso 12 luglio.

 

Schembri è stato accolto dal presidente esecutivo di Mga, Joseph Cuschieri, e ha avuto l'opportunità di visitare i locali e di incontrare i dipendenti dell'Autorità e la direzione. 
Il presidente esecutivo di Mga ha annunciato la pubblicazione del documento di consultazione pubblica per un nuovo quadro giuridico per governare i diversi aspetti delle attività di gioco a Malta. L'obiettivo principale dietro la revisione proposta è quello di abrogare integralmente il quadro esistente e sostituirlo con un unico atto primario del Parlamento intitolato "The Gaming Act" che si svolgerà in parallelo con la legislazione sussidiaria, le direttive e le linee guida relative alla regolamentazione e alla governabilità del settore.
Gli obiettivi primari del quadro normativo proposto includono l'accresciuto profilo giurisdizionale di Malta attraverso il miglioramento degli standard di tutela dei consumatori migliori della categoria, le misure di gioco responsabili, un approccio basato sui rischi per la regolamentazione e poteri più ampi per la conformità e l'applicazione di Mga.

Inoltre il nuovo quadro stabilisce norme orientate all'obiettivo per incoraggiare l'innovazione e lo sviluppo. Le misure proposte includono un processo di licenza semplificato e una procedura di conformità più rigorosa e basata sui rischi.

"Abbiamo condotto molte ricerche e abbiamo commissionato numerosi studi e consultazioni con tutte le parti interessate per assicurare che la nuova legislazione sia prova futura e affronti le sfide che l'industria sta affrontando. Una regolamentazione innovativa e rivolta al business non dovrebbe mai venire a scapito della trasparenza e della protezione dei consumatori. Dopotutto le aziende vogliono operare in un ambiente adeguatamente regolamentato in cui la tutela dei consumatori, la prevenzione della criminalità, l'integrità e la trasparenza siano al centro dell'etica normativa", sottolinea Cuschieri.

Il segretario parlamentare Schembri aggiunge: "Il processo di consultazione che stiamo lanciando con questo libro bianco fa parte del manifesto elettorale governativo come un'iniziativa chiave per il rafforzamento dell'industria del gioco come un settore molto importante dell'economia digitale di Malta. Il nuovo quadro giuridico deve essere dotato di una prova dinamica e futura per consentire l'uso di criptovaluta nel settore del gioco remoto nei prossimi mesi. Dobbiamo agire velocemente per rimanere all'avanguardia delle giurisdizioni mondiali di gioco che garantiscono un centro sicuro per quest'industria e un'infrastruttura efficiente che dà fiducia alle aziende di gioco che investono nel Paese. È un imperativo che questa riforma ci conduca a nuove politiche che incoraggino ulteriore innovazione e sviluppo all'interno del settore”.
 
Cuschieri ha anche parlato di una consultazione pubblica che è stata lanciata all'inizio di questa settimana in collaborazione con la Financial Intelligence Analysis Unit sull'attuazione della direttiva sull'antiriciclaggio all'interno del settore del gioco. La consultazione affronterà le nuove norme e i meccanismi di vigilanza applicabili alle persone e alle imprese.
Mga ha inoltre annunciato che l'Autorità ha commissionato uno studio dettagliato sulle criptovalute al fine di contribuire allo sviluppo di un quadro adeguato che disciplini il loro uso nel settore del gioco a distanza alla luce anche delle esigenze del 4AMLD. Cuschieri ha affermato che Mga si è impegnata per consentire l'uso di criptovalute per il settore del gioco non oltre il 1° trimestre del 2018.
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.