Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Poker a capodanno, una lite sfocia in tragedia e muore un poliziotto irlandese

  • Scritto da Gt

Una partita di poker finita a coltellate durante la notte di capodanno: un poliziotto irlandese di origini polacche c'ha rimesso la vita. 

Una partita a poker tra “amici” a capodanno è sfociata in una lite tremenda degenerata in un accoltellamento in cui ha perso la vita un poliziotto irlandese. La notizia l’ha diffusa il quotidiano The Independent raccontando la tremenda storia di Marek Swider accoltellato a morte in Dublin Street a Ballyjamesduff. “Giocavano a poker in attesa dello scoccare della mezzanotte ma ad un certo punto è scoppiata una discussione che è poi finita in strada. Sfortunatamente uno degli uomini è stato pugnalato”, hanno raccontato sulle pagine del quotidiano irlandese.

Swider, di origini polacche, è stato portato di corsa al Cavan General Hospital ma è stato dichiarato morto verso le 9:30 del primo gennaio.
Marek viveva con altri 5 cittadini polacchi ma non c’era stato mai nessun problema fino a quel momento in quella casa secondo le testimonianze dei cittadini. Anche Swider è stato dipinto come un uomo tranquillo, scherzoso, cordiale e volenteroso. Un gran lavoratore.
Non c’è ancora un arresto e forse neanche un sospettato anche se si sta indagando nella locale comunità polacca in contatto anche con l’ambasciata in Irlanda. La polizia ha chiesto di segnalare qualsiasi indizio utile alle indagini.
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.