Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

888poker rilancia in Italia: pronto anche un team pro? Ecco le ipotesi

  • Scritto da Ca

888 rilancia nel poker online in Italia e potrebbe investire in qualche professional player o ambassador: ecco le ipotesi. 

Come fu per Winamax, proviamo anche ad anticipare le mosse di un'altra room che potrebbe investire su alcune figure del team pro nel mercato italiano: 888poker. La holding di cui i fratelli Avi e Aaron Shaked detengono circa il 50% delle azioni della compagnia madre tramite un trust di famiglia e che è basata tra Regno Unito e Gibilterra, è già ripartita nel nostro Paese e ha riattivato la poker room dopo aver tenuto in piedi con successo i verticali di casinò e scommesse. Le sirene della liquidità condivisa regionale di poker online sembrano aver spinto 888 a rilanciare proprio l'hold'em online e le sue varianti per il mercato "punto it".

Ma, shared liquidity o no, 888 vuole investire lo stesso in maniera importante in Italia. FOrse l'obiettivo è quello di occupare spazi di mercato per infastidire a livello globale qualche importante competitor internazionale.
E un modo per ottenere immagine e quote di mercato potrebbe essere quello di investire in qualche ambassador o poker player da "patchare" e mandare a rappresentare nei tornei live e sul web il brand aziendale. Se Mustapha Kanit è stato già accalappiato da Winamax, andando a vedere gli altri nomi ci sono alcuni player in grado di offrire un buon servizio alla room. C'è forse da accantonare l'ipotesi Dario Sammartino se dovesse confermare il suo plan per il 2018 che lo poterà un po' più lontano dai tavoli da gioco. Magari un'offerta importante di "eight eight eight" potrebbe essere la chiave giusta per fare leva sulle sue motivazioni.
Togliendo Max Pescatori dai "patchabili" e forse anche Filippo Candio un po' distante dai tavoli in questa fase, c'è sempre Salvatore Bonavena a caccia di sponsor. Forse, però, come profilo pensando anche al poker online occhio ad un tris di nomi (stiamo andando in ordine scorrendo la money list italy) come Sergio Castelluccio, Rocco Palumbo e Raffaele Sorrentino, tutti e tre davvero splendidi come nomi. E di questi RaffiIbiza non ha avuto mai uno sponsor vero. Certo se scorriamo troviamo tantissimi nomi e anche un certo Darietto Minieri che "poker mercato" lo dà proprio a caccia di qualche sponsor per tornare ai livelli che gli competono. Di Andrea Dato abbiamo poche notizie mentre on fire Gianluca Speranza, non c'è dubbio.
Bene anche Andreino Benelli in grande forma e Walter Treccarichi sempre in giro per i top festival.
Qualche altra idea? Carlo Savinelli, ad esempio, anche a lui manca uno sponsor vero da troppo tempo. Anche Galb Lepore è occupato mentre difficile che un Alessio Isaia decida di legarsi adesso ad una room: ma, certo, sarebbe un colpo pazzesco di un campionissimo dalle qualità indiscusse. Rimanendo nei top 30 altra idea può essere Luca Moschitta, ex PokerStars che ha già dimostrato di saperlo fare molto bene il pro.
Tanti i nomi interessanti nel panorama live italiano ma l'elenco sarebbe davvero lunghissimo e mai esaustivo.
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.