Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Dealer e complice arrestati per aver truffato un Bad Beat Jackpot poker da 166mila $

  • Scritto da Ca

Un dealer e un complice arrestati per aver truffato il Bad Beat Jackpot poker in un casinò di Jefferson Parish. 

 

 

Succulenti i Bad Beat Jackpot poker dei casinò terrestri. L’occasione, però, fa l’uomo ladro e la tentazione stavolta ha messo nei guai un dealer del Jefferson Parish casino e un suo complice per mettere le mani su un montepremi da 166.400 dollari. A scoprire tutto la Louisiana State Police Troop che ha incastrato il dealer 66enne, Ashley Solomon di Metairie che si è consegnato giovedì scorso, 8 febbraio, agli investigatori. C’è voluto un giorno in più per braccare Dale Foret, 51enne di Belle Chasse complice del dealer. I due sono entrambi in carcere per aver cospirato un furto superiore ai 25mila dollari.

A sospettare per primi alcuni colleghi di Ashley. Qualcosa in quel bad beat jackpot assegnato al complice non convinceva i dealer e il personale di sala. Alla fine si è ricostruito tutto: Solomon ha “fatto il mazzo” volontariamente per costruire una mano vincente per poi effettuare due mischiate false per favorire Foret. Tramite le indagini e le telecamere tutto è stato chiaro e gli investigatori hanno anche appurato come i due fossero d’accordo prima di sedersi al tavolo.
I due sono in galera e il jackpot è tornato a disposizione di tutti i players come ha tenuto ad assicurare il casinò della Lousiana.
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.