Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Doug Polk punta forte su Bitcoin e cryptomonete: ecco Coin Central, il suo nuovo portale

  • Scritto da Ca

Anche Doug Polk si lancia nel mondo del Bitcoin e delle crytocurrencies con un portale di informazione sul settore. 

 

 

I poker players sono tutti molto legati e appassionati alle cryptocurrencies. Anche perché, e noi lo diciamo da tempo, sono un metodo infallibile per trasferire denaro specie per il top rounders dei tornei dal vivo in tutto il mondo. Si lancia nel business anche Doug Polk che ha deciso di lanciare un sito dedicato alle crypto monete, Coi Central e il top pro che ha anche una scuola di poker sarà ancora più “busy”. L’obiettivo di Polk che ha una nota declinazione per la comunicazione, era quello di avere notizie affidabili e precise sul Bitcoin e le monete similari. E ha pensato bene di farsi un “giornale” in casa sua. “Sono emozionato per il mio prossimo progetto. Oggi lancio il mio sito di news sulle CryptoValute, CoinCentral.com”, ha twittato il campione del 2017 Wsop One Drop High Roller da 111.111 dollari per 3,6 milioni vinti.

 

Polk crede da sempre nei Bitcoin e fece una scommessa dicendo che 1 BTC potesse arrivare a valere 100 dollari mentre oggi è salito a 5.600 bigliettoni.
“Chi cercherà delle informazioni state sicuri che le troverà e saprà di più sul Bitcoin”, ha commentato con entusiasmo il player che, però, non smette un attimo di pensare che business può imbastire.
Upswing Poker è un sito di coaching e formazione di poker online e ha anche un canale su YouTube con 147.000 abbonati.
Su Coin Central ci saranno recensioni di siti web che offrono le cryptovalute, verrà offerta consulenza in materia di investimenti e ci sarà un’introduzione sui Bitcoin e le altre monete oltre ad una sezione di news sul settore in questione.
In un altro tweet ha spiegato che “il nostro obiettivo è quello di aiutare chiunque sia interessato al mondo Crypto e voglia ottenere informazioni affidabili per prendere decisioni su acquisti, vendite, investimenti”.
Avevamo già parlato di altry players coinvolti nel mondo delle cryptomonete come Brian Rast e Dan Colman che sono stati assunti come consulenti e ambasciatori per Virtue Poker, un sito di poker online basato su Ethereum che è in rampa di lancio nella prossima estate 2018. Sarà questo il primo sito di poker che utilizzerà principalmente queste valure.
Americas Cardroom, la room “dot com” del mercato statunitense presto aggiungerà ben 60 cryptomonete per fare depositi e ritiri sul sito.
Tony G anche è un consulente con Bankera, un’operazione studiata per collegare il mondo della crittogragia e della finanza digitale ai servizi bancari tradizionali.
Di Bitcoin parliamo già da anni ma mai come in questi ultimi mesi si è notata una crescita esponenziale di progetti, di investimenti e di tanti personaggi che stanno investendo su quello che, di fatto, potrebbe rivoluzionare la finanza mondiale. I governi di tutti i livelli non hanno ancora espresso una posizione precisa. Questo ci spaventa sempre un po’. Per adesso avanti così. Se si crea un mondo, un’infrastruttura, si diffonde l’utilizzo di queste monete poi sarà più difficile cancellarlo questo mondo. Come al solito i governi arrivano tardi e in maniera lenta e anacronistica. E questo non può essere sempre un problema dei cittadini del mondo. Intanto sotto col lavoro.
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.