Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

48th Wsop: Pablo Mariz 'Millionaire Maker', Buchwald re del Limit

  • Scritto da Gt

Il nuovo "Millionaire Maker" è Pablo Mariz, mentre il re del Limit hold'em si chiama Shane Buchwald alle World Series Of Poker di Las Vegas. 

Il nuovo milionario delle World Series Of Poker si chiama Pablo Mariz mentre Shane Buchwald vince il braccialetto nell'Event #24: $1,500 Limit Hold’em per 177mila bigliettoni freschi e fruscianti.
Le Wsop 2017 continuano ad emettere sentenze ed ecco arrivarne una molto importante e un altro braccialetto dei classici eventi da 1.000-1.500 dollari che fanno la felicità spesso di players alle prime armi.

MARIZ E MILLIONAIRE MAKER SIA - Dopo quasi una settimana di battaglia si chiude l’evento#20. il “$1.500 Millionaire Maker” ha in Pablo Mariz il suo neo campione. Il player canadese incassa la sontuosa cifra di 1.221.407 dollari dopo una splendida cavalcata e 7.760 rivali messi alle spalle. Nel final day è emerso dalla mischia degli ultimi 14 giocatori, andando a prendersi con pieno merito il bracciale e il malloppo. I primi a dover dire addio ai sogni di gloria sono i vari Brian Altman (14°), Daniel Chan (11°), Senovio Ramirez III (10°) e il bubble man del tavolo finale a otto giocatori Hector Martin (9°).


Al final table durano poco le avventure di Thiago Grigoletti (8°) e Jonathan Gray (7°). Ai piedi del podio si esuarisce la corsa di Marc MacDonnell e con lui non ci sono più grandi nomi in gioco. La medaglia di bronzo va al collo di Alexander Farahi il quale riceve un assegno da 561.530 dollari. Il duello finale è tutto fra Pablo Mariz e Dejuante Alexander. Il player a stelle e strisce parte con 33 milioni di pezzi contro i 25 milioni del canadese. Ma nelle 24 mani seguenti arrivano prima il sorpasso e poi l’acuto decisivo di Mariz. A Pablo Mariz per 1.221.407 dollari.
 
Event #20: $1,500 No-Limit Hold’em MILLIONAIRE MAKER
Buy-in: $1.500
Entries: 7.761
Prize pool: $10.477.350
 
1 Pablo Mariz Canada $1.221.407
2 Dejuante Alexander United States $754.499
3 Alexander Farahi United States $561.530
4 Marc MacDonnell Ireland $420.805
5 Bryce Yockey United States $317.544
6 Yuriy Boyko Ireland $241.303
7 Jonathan Gray United States $184.663
8 Thiago Grigoletti Brazil $142.323
9 Hector Martin United States $110.476

IL RE DEL LIMIT E' BUCHWALD - Il “$1.500 Limit Hold’em” ha in Shane Buchwald il suo campione. Il player americano nel final day mette in riga gli ultimi 14 rivali e va prendersi il primo bracciale in carriera. Condito da una pioggia di dollari, pari a 177.985 bigliettoni. Niente acuto per la quota rosa Nancy Nguyen che ripartiva leader ad inizio final day. La sua straordinaria avventura si chiude al quinto posto.
Niente rimonta invece per Barry Greenstein. Il tre volte braccialettato alle WSOP si arena in undicesima piazza, per una ricompensa di 9.085 dollari. Sul podio, il gradino più basso va a Raymond Henson che lascia spazio all’heads up fra Venkata Tayi e Shane Buchwald. La mano#159 fa calare il sipario. Tayi va in allin con J-5 e chiama Shane con A-5. Board liscio e anche l’evento#24 ha il suo neo campione.
 
Event #24: $1,500 Limit Hold’em
Buy-in: $1.500
Entries: 616
Prize pool: $831.600
 
Il payout del tavolo finale:
1 Shane Buchwald United States $177.985
2 Venkata Tayi United States $109.968
3 Raymond Henson United States $75.780
4 Shane Fumerton Canada $53.102
5 Nancy Nguyen United States $37.850
6 Hod Berman United States $27.449
7 Kevin Lizak United States $20.261
8 Mark Bassaly United States $15.225
9 Tung Tran United States $11.652
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.