Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Ips Main Event: il day1b al King's Casino Rozvadov

  • Scritto da Ca

Il day1B dell'Italian Poker Sport con un'ottima partenza e tanti italiani ai tavoli appena sbarcati al King's Casino di Rozvadov. 

Rozvadov - Si inizia a fare sul serio nel day1B del main event dell'Italian Poker Sport con un'ottima partenza del flight in attesa del sabato quando si giocheranno altri due flight. Duecentomila euro garantiti sul piatto e intanto si gioca anche il Super Friday che è partito con 130 entries con un buy in da 100 euro. Il main ha già circa 100 entries in campo con un buy in da 330. 

Ai tavoli Aldo Valletta, Simone Agnoletto, Danilo Colomba, Vincenzo Bortone, Tiziano Di Romualdo, Luca Saetta Quarto , Giuseppe Prete e un field con tanti players cechi, tedeschi e francesi. 

Oggi sono arrivati molti players al King's e tanti italiani stanno prendendo confidenza col satellite e ai tavoli del casinò di Rozvadov in attesa della giornata di domani. 

Pronti via subito raddoppio di Danilo Colomba, intanto, che ha floppato scala con 4-5 e ha "trappato" alla perfezione tutto lo stack di un avversario con AK che ha callato i suoi resti al river. 

 

ORE 23:00, QUOTA 100 ALL'IPS ROZVADOV! - Il day1b si attesta sulle 100 presenze con ancora 5 livelli per registrarsi. Corrono veloci le eliminazioni visto che perdiamo circa il 50% dei giocatori iscritti e sono ancora bassi i re entries complici le tante opportunità per qualificarsi anche domani e col turbo domenicale. Perdiamo Simone Agnoletto, invece, che si butta al Super Friday da 190 entries che si gioca nell'immensa sala del King's Casino, sotto la sala bellissima Fabergè. 

In ogni caso volano gli azzurri. Luca Quarto è sulle 200.000 quando la media dice 83.000 chips. Bene anche Danilo Colomba a 145.000 gettoni, Giuseppe Prete a 135.000, Alberto Panzeri a 125.000 e quasi in average Aldo Valletta. Corto anche Vincenzo Bortone allo stesso tavolo di Tiziano Di Romualdo che ha subito un colpaccio per poi risalire m la strada è lunghissima visto che è sotto le 40.000 chips. 
 
ORE 00:45, OLTRE 100 ENTRIES, VOLANO ANGELINI E COLOMBA, DUE LIVELLI PER REGISTRARSI - Super Nicola Angelini con oltre 300.000 chips quando, dopo 10 livelli giocati, l'average è sulle 145.000 chips. Bene il grinder riccionese entrato in late. Arrivato anche Fabio Marandola allo stesso tavolo con Aldo Valletta: il primo è sopra average, il secondo short sopra le 50.000. 
Bene anche Danilo Colomba che è in continua crescita. Al count lo troviamo a 245.000 chips ma due piatti aperti da lui e vinti cbettando lo portano oltre le 270.000. Ha eliminato diversi short nel primo tavolo di giornata aggredendoli spesso grazie al suo ottimo stack cresciuto da subito. 
Poco sotto la media Alberto Panzeri e Giuseppe Prete mentre cortissimo Vincenzo Bortone. Resiste sulle 200.000 Luca Quarto. 
Intanto sono 103 gli entries e mancano due livelli per registrarsi e quattro alla fine del flight. 
 
ORE 2:30, DUE LIVELLI AL TERMINE E VAN TIEP NGUYEM VOLA, SI RIPRENDE VALLETTA, DA SHORT A SOPRA AVG - Si riprende con gli ultimi due livelli di gioco al day1B Ips Rozvadov che chiude con 105 entries in attesa del sabato e del turbo di domenica prima di approdare al day2. 
Al comando oltre le 420.000 chips c'è Van Tiep Nguyen, player ceco ma di chiarissime origini asiatiche, che alla pausa ha oltre 420.000 chips su una media di meno di 200.000 gettoni. Ha piazzato tre bandierine alle recenti Wsop Europe qui a Rozvadov e ha vinto oltre 180mila bigliettoni in carriera. 
Exploit di Aldo Valletta che ha giocato 10 livelli tra le 40 e le 50mila chips. Poi open shova 70.000 con JJ e lo snappa Fabio Mirandola con coppia di 5. Ovviamente va Aldo che poi sale a 200k squeezando con AK su un tribettato pre. All fold e si vola. 
Ha perso alcune mani senza incrociare il board Nicola Angelini che scende da 400.000 a 320.000 ancora tra i top stack comunque. 
Bene anche Danilo Colomba a 350.000 in continua crescita mentre Panzeri scende a 80.000 specie per un brutto colpo preso nel corso della giornata: "Ho KK e un giocatore mette preflop un piatto da 15k e sul flop prende una bilaterale con 8-10 di quadri. Ha giustificato il colpo dicendo che con quelle mani non ci perde mai. Ed è vero. Prende trips di 10 runner runner. Sulla stessa lunghezza d'onda su 27 players c'è Giuseppe Prete. 
 
ORE 4:15, 18 QUALIFICATI AL DAY2, AVERAGE 291MILA CHIPS, A BREVE IL REPORT DI FINE GIORNATA.
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.