Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

La Grand Final Ips è iniziata! Ecco gli aggiornamenti del day1A

  • Scritto da Ca

Al via l'attesissima Grand Final dell'Italian Poker Sport con il day1A in programma e 200mila euro garantiti in palio. 

Nova Gorica - Partenza con oltre 60 entries dopo i primi livelli ai tavoli di questo day1A della Grand Final Italian Poker Sport organizzata da Euro Rounders al casinò Perla di Nova Gorica, in Slovenia. Partenza con un super field tra cui spicca il nome di Danilo Colomba, finalista nella tappa speciale Ips al King’s di Rozvadov, quindi un nome del poker italiano come Emiliano Bono, poi Giovanni Chiofalo vicino a Jonny Mansutti, poi il sempre presente Andrew King, l’altro reg del Perla, Juri Naponiello e tanti altri ancora.

L’action è partita dal 100/100 e si sale fino ad arrivare al 2.000/4.000 ante 4.000, il 13esimo livello che chiude la late registration e che viene ripetuto tale e quale per il 14esimo livello di gioco. In questa edizione sono stati inseriti i livelli 20.000/40.000 ante 40.000, il 35.000/70.000 ante 70.000 e il 70.000/140.000 ante 140.000 e si giocherà Button Ante.

 

ORE 4:00, SUPER CAROLI CON 3 VOLTE L'AVERAGE MA CHE COLPO CON CHIOFALO - Nell'ultima delle tre mani chiamate dal floorman, Michele Caroli perde un piatto da quasi 200mila chips con Giovanni Chiofalo. Con A4s a cuori non chiude né il flush nuts né una scala bilaterale e non prende neanche un Asso. Al river punta ben 80.000 gettoni ma trova il call con 9 e 6 di Chiofalo che ha preso proprio un 6 che gli basta per prendersi il pot. Chiofalo chiude in average perfetta a fine giornata con 245.000 chips mentre Caroli, comunque, chiude a 748.000 gettoni con 3 volte la media torneo. Sono 17 i players left!

 

ORE 3:30, CHE SCOPPIO PER KING, CALVINHO VOLA A 250K - Livello 2000/4000 ante 4000. Apre da late position 12.000 chips Paul Calvinho e riceve due call con Andrew King che dal bottone spara un super squeeze da 122.000 chips (l'ha già fatto nel corso del torneo), con l'intento di crescere molto nel finale. E' al secondo bullet effettuato a due livelli dal termine. Snap gioca Paul Calvinho e passano tutti gli altri: JJ vs. AJ e il board regala la scala a Calvinho che elimina King: 10-7-Q-9-K. 

 

ORE 2:30, BRESSANO RADDOPPIO VITALE DA CARD DEAD - Sono 25 i players left su 78 entries e c'è una mano da dentro o fuori per Stefano Bressano che le mette tutte (appena 31mila chips, 12x) quando manca ancora un'ora di gioco: AJs a picche contro K8 offsuited, board liscio fino al turn e al river anche l'Asso della sicurezza. Player out e Bressano si sfoga: "Non vedo carte da ore, era la prima mano decente", e si riporta sui 24x. 

 

ORE 1:35, CAROLI "ABBATTE" COLOMBA E VOLA OLTRE 300MILA GETTONI - Livello 1000/2000 ante 2000. Apre da hijack Colomba e giocano sia lo small e eu big blinde. 
Flop: Asso picche J cuori 8 fiori, due check e Colomba fa 8500. 
Turn: 3 cuori, betta 10k Caroli e gioca Danilo 
River: 7 fiori, ancora 10.000 e chiama ancora Colomba che mucka la sua mano e Caroli gira A3 per la doppia coppia che lo fa volare sui 300mila gettoni e Danilo rimane in average sulle 105mila gettoni. intanto 78 entries e 34  i giocatori dentro.                                                      
 
 
ORE 00:50, HA ELIMINATO PRATICAMENTE TUTTI RENATO LJUBAS CON UN MONSTER STACK, SI SALVA SOLO ZANUSSO - Livello 800/1600 ante 1600. Ci sono due limp 1600 e gioca anche Renato Ljubas da bottone che ha quasi mezzo milione di getton davanti, 5 volte l'average. Ha eliminato praticamente tutti con vari shodown, bluff, chiamate e sta spaventando tutto il tavolo. Manda i resti con pochi bui Andrea Zanusso da small blind e chiama proprio Ljubas: KQ vs 108, board liscio e Zanusso tira un sospiro di sollievo. E' il primo ad essere sopravvissuto a questo player sloveno che ora è leggermente sceso a 450.000 gettoni. 36 i players in gioco su 77. 
 
ORE 00:15, MICHELE CAROLI VOLA A 200MILA CHIPS IN BLUFF - Livello 600/1200 ante 1200. Che Michele Caroli, player che gravita da sempre su queste latitudini. Mano tostissima che lo porta a quasi 200mila chips quando la media è di 95mila gettoni. Arriviamo su un flop 4-2-10 rainbow, check, check, betta 4.800 un player da late position e chiama solo Caroli da small blind. 
Turn: 5 fiori, check Ci+roli, 14.000 oppo e call
River: 7 quadri, esce deciso di 22.000 Cairoli e ci pensa e folda l'avversario che vede girarsi J3 offsuited per un bluff che porta Michele in vetta: "Voleva venire a rubare a casa dei ladri con Asso high!". 
 
ORE 23:30, COLOMBA ANCORA SULLE ALI DI ROZVADOV, CHE ASSO AL RIVER! - Livello 500/1000 ante 1000. Ancora lui, Danilo Colomba, finalista all'Ips Rozvadov meno di un mese fa, si presenta alla Grand Final in grande forma. Un colpo giocato standard ma che lo premia al river mandando l'avversario su tutte le furie e quasi out. 
Apre oppo da mp e Colomba 3betta da bottone. Call. 
Flop: 6 fiori K picche 3 quadri, check, bet Colomba 3.500 e call dell'avversario. 
Turn: 10 quadri, betta mp, resti di Colomba e call!
Colomba gira AA neri e oppo coppia di 10. 
River: A quadri che azzoppa quasi irrimediabilmente l'avversario di Colomba che ora "vola" sulle 85mila chips. Sono 73 gli entries e la media 77mila. 
 
ORE 22:45, QUASI 70 ENTRIES, BONO OUT, KING "RE" DEGLI SQUEEZE - Livello 400/800 ante 800. Perdiamo subito dopo 4 livelli Emiliano Bono, runner up Ept nella sua storia e vicino anche al successo di Ipo qualche edizione fa. "Sì mi sono schierato oggi ma mi sa che dovrò provarci anche domani, non gira niente", ha confessato subito ai primissimi colpi giocati. E aveva ragione, è già out, purtroppo. 
Intanto al tavolo di Mansutti e Chiofalo va in scena il super squeeze di Andrew King, giocatore irlandese sesto al Million di febbraio 2018 e con tanti risultati con Euro Rounders ma con oltre 600mila dollari vinti in carriera. Non permette un family pot scatenato dall'apertura utg di 2000 cui seguono tanti call da utg2, da hijack, da bottone fino ad arrivare a King che spara nel mezzo 30.900 gettoni. Ci pensa il big blind fino a farsi chiamare tempo e poi foldano tutti. King si prende 12.000 più big blind e small. Se la ride sotto i baffi l'irish man e folda senza mostrare. Ovvio. 
 
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.