Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Il Day3 del Main Event IPS Nova Gorica: segui gli aggiornamenti

  • Scritto da Cesare Antonini

Gli aggiornamenti del Day3 del main event IPS Nova Gorica da 2.462 entries con i 273 itm verso il final table. 

Nova Gorica - Continua la run di Mirco Ferrini che, dopo aver vinto l’IPO San Marino organizzato da Euro Rounders ad inizio anno, si ritrova con 750.000 chips quando la media è 710.000 e sono 173 i players in gioco. Ripartivano in 273 per il Day3 del torneo che mette in palio 741mila euro e 125mila al primo classificato. Già assegnati tanti premi e tantissimi i giocatori già sulla strada di casa o in corsa nel Mini Ips che continua a volare con la regressive strutture con ben 541 entries totalizzati. 

Torniamo a Ferrini. Questa la mano pazzesca: c’è l’apertura utg di Soceanu con 10-10 ma, siamo al livello T16.000, sbaglia l’importo e deve fare solo call. Un player straniero da utg1 rilancia 150.000 lasciandosi dietro appena 20.000 gettoni. Ferrini da utg2 decide di mandare tutto con 270.000 dietro e tutto il tavolo che deve parlare. 

E infatti da hijack Rocco Pandiscia reshova 800.000 gettoni! Passa Soceanu, mette le 20.000 restanti l’originale raiser e si va allo showdown. 

Ferrini: 9♠️9♥️

Pandiscia:Q♣️Q♦️

Utg1:A♣️A♥️

Il board pazzesco! K♠️10♠️4♠️7♠️8♥️, Pandiscia scende sulle 500.000, out il player straniero e Ferrini schizza a 750.000 gettoni. 

Come detto tanti i players out, nella fascia dei 1.050 euro ci sono Simone Agnoletto 179esimo, Fabrizio Privitera 181esimo, Qui Zhiping 194esimo tra gli altri. Si prendono 900 euro Matteo Cirillo 201esimo, Aldo Pezzutti 203esimo, Andrea Sorrentino 205esimo, Diego Fiorani 208esimo, Martin Fogliata 209esimo, Alessio Astone 214esimo, Michael Ibba 215esimo, Alex Longobardi 222esimo e tanti altri ancora come Piero Monzio Compagnoni, Claudio Bettamin, Michele Nigro e il primo ad uscire a premio Giordano Cirotto.
 
ORE 2:00, ANCORA 35 LEFT, SPERANZA E GENTILI IN VETTA E IN FUGA - Lucio Gentili ancora super a 9,9 milioni di gettoni, non smette di crescere così come Giuseppe Speranza su 9,3 milioni continua a martellare il tavolo. Poi Elio Mancini a 7 milioni circa e Gabriele Rossi a quota 6,5 milioni può essere un ottimo outsider anche se siamo a 35 players left e la strada  è ancora lunga verso il final table. La media è di 3,5 milioni di chips. 
L’ultimo colpo importante è proprio quello di Speranza che prima prende un colpo contro Francesco Erba con Q2 e una two paio contro l’AJ e l’Asso hittato dell’avversario. Poi Speranza apre da cutoff 550.000 al livello 60.000/120.000 BA 120.000 chips e manda tutto per circa 2,7 milioni l’avversario dal bottone. Gioca uno dei top del count di questo primo IPS del 2019 al Perla resort di Nova Gorica. AJ vs AK e questo è il board 8♠️3♣️6♥️Q♠️J♠️ e Speranza vola sui 9,3 milioni circa. 
Gentili, invece, vola verso i 10 milioni. Una mano importante è quando apre da bottone con 10-8 suited Lucio e chiama solo il big blind. 
Flop è 9-6-X con due picche tutti e due fanno check. 
Turn 7 e il BB fa 300.000, Gentili rilancia a 750.000 gettoni, all in e call. Oppo ha 8 e 5 per la scala più bassa e perde il pot. 
Resiste strenuamente Stefano Mura a 1,6 milioni di chips, mentre Mattia Nicchetto raddoppia mandando all in AQ e trova K10s a fiori. Un Asso al river salva Mattia che torna a 1,8 milioni. 
A 4,7 milioni vicino ad Angela Carmosino sui 4 milioni, c’è Rosario Palumbo. A 4 milioni anche Mariano Sessa.
 
 
ORE 23:00, GENTILI SUPER MA C'E' ANCHE SPERANZA - Siamo ancora oltre 50 left. Continua a crescere Lucio Gentili che sale a 7 milioni ma c’è anche Giuseppe Speranza sulla stessa lunghezza d’onda in chips mentre compare Michele Caroli a 6 milioni e Elio Mancini a quota 5,2 milioni. Crolla invece Moreno Bacci dopo aver preso due scala colore contro. 
Cresce, invece, in due mani consecutive Michele Caroli contro Fabio Frusca, già chip leader dell’IPS. In un colpo chiude una scala entrando in uno spot con J8. Il flop è 9-10-X Bet 300, folda il terzo player e Caroli va all in per 700.000 chips. Gioca oppo. Al turn scende una Q e fa scala andando a 2 milioni di chips. 
Poi Caroli limpa AA e Frusca arriva ai resti con AK e gli regala altri 2 milioni portandolo a 4. Poi il resto delle chips le prende con pot uncontested. 
Super anche Giuseppe Speranza che bluff catcha Nicola Angelini con King High e vola a 7 milioni anche lui. Angelini, comunque, è ancora sui 3 milioni quando la media è sui 2,5 milioni. 
Mano della giornata? Probabilmente quella tra Marcin Andrzejewski e Moreno Bacci vittima di una vera maledizione. Cerchiamo di ricostruirla. Siamo al livello T80.000 e apre Speranza e si appoggia Bacci con KK e Marcin chiama con 56s a fiori. 
Flop: 4♣️   7♣️ K♠️, check, 450.000 Speranza e due call. 
Turn: 8♥️, ancora Speranza fa 450.0000 e ci sono ancora due call. 
River: 8 ♣️, all in di Marcin e gioca solo Bacci, scala colore contro full house e perdiamo il chip leader del Day2D con Marcin che vola a 4,5 milioni di chips. 
Altri top count? Andrea Ricci, 3,8 milioni, Rosario Palumbo 2,1 milioni, Angela Carmosino 4 milioni e Mattia Nicchetto a circa 2 milioni tra gli altri.
 
ORE 20:00, DINNER BREAK, COMANDA GENTILI! - Sono 85 i players left su 2.462 entries totali dell’IPS dei record e da 741.574 euro di prizepool di cui 125.000 al primo. La media è di circa 1,5 milioni di chips. Ci si avvicina velocemente verso i super premi anche se la fascia dei premi è ancora tra i 1.500 e i 1.800 euro. 
Lucio Gentili dei Golden Boys vola a 5,3 milioni in pausa. Era partito dal Day3 con 228.000 chips per poi chiudere subito due raddoppi e salire a 800.000 circa. Poi è cresciuto costantemente fino a raggiungere quasi Moreno Bacci che, nel frattempo, era salito anche lui vertiginosamente. Poi ha bluff catchato proprio Bacci che siede alla sua destra, in un pot da 2 milioni di chips. I due se le passano ma ci rimette quasi sempre Bacci che comunque è a 2,2 milioni ancora ben saldo sopra average. 
Benissimo Nicola Angelini a 3,2 milioni che però andrà in pausa cena con qualche rimpianto. Anche se dobbiamo ricostruire l’action del pre dinner break. 
Giornata densissima per Predrag Budakovic che era salito a 1,9 milioni per poi crollare a 650.000 perdendo praticamente tutti i colpi. Si è poi riportato su 1,1 milioni di chips. 
Bene Andrew King a quota 3,3 milioni mentre vola anche Francesco Erba a 2.750.000 dopo aver preso un piatto su Mattia Nicchetto che scende da quota 900.000 e si ritrova un po’ short. 
Angela Carmosino rimane sui 2 milioni e mezzo e give uppa un colpo tribettato preflop sulla sua apertura 80.000 al livello 20.000/40.000 b.a 40.000. Oppo 3betta 260.000, appunto e chiama Angela. 
Flop: 7♣️7♠️8♠️ check, 200.000 e fold la Carmosino. 
Bel colpo tra Gabriele Rossi e Emanuele Martusciello. Apre Rossi 85.000 mp e dal cutoff fa 175.000 Martusciello. Call Rossi. 
Flop 4♣️Q♦️7♦️ check, 170.000 Martusciello, call Rossi. 
Turn: 5♣️ check ancora, 300.000 call. 
River: 5♦️ check check. Rossi gira coppia di 9 che batte la coppia di 6 di Martusciello che scende a 3 milioni mentre Rossi è a 2,3 milioni.
 
ORE 18:00, 130 LEFT, CHI C'E' AL COMANDO? - Sono 130 i players ancora in gioco al Main Event di IPS Nova Gorica dei record da 2.462 entries e si iniziano a vedere i super premi anche se la prima moneta da 125.000 euro è ancora lontanissima. In vetta a tutti c’è il chipleader del Day2D, Moreno Bacci, che era salito anche oltre i 3 milioni e mezzo di chips e ora si attesta su quella cifra. Poi Nico Angelini oltre i 3 milioni di gettoni nella main room mentre nel Club c’è Andrea Ricci sui 2,5 milioni. Poco dietro un altro chip leader di un Day2, Fabio Frusca con 2.250.000, Marci Andrzejewski sui 2 milioni, Mirco Ferrini a 1,6 milioni, Mauro Spurio a 1.450.000, e poi Chi KIung Ok a 1,2 milioni, Angela Carmosino a 1 milione come Michele Caroli, Antonio Scalzi a 750.000 chips. Rollercoaster per Andrea Rocci che punta ai premi più importanti e oscilla col suo stack da 1,3 milioni a 750.000 chips. E’ comunque all’attacco. 
Out Andrea Fossati che ha 3bettato coi Jack trovano i resti di oppo con QQ: si apre bilaterale al flop ma non si chiude turn e river. 
Ancora un super Mirco Ferrini che elimina in due mosse Marco Badini. Scoppia ancora AA così: apre 45.000 utg Ferrini,raise 165.000 Badini, call. 
Flop: 3-4-6, check, 190.000 chips, all in 900.000 e call!
Badini: AA
Ferrini 45
Turn: 2 e scala per Ferrini che batte senza bagno del river, l’avversario! 
Out anche Giovanni Socci che ha apprezzato la struttura IPS e se ne va comunque senza grossi rimpianti: “Ho giocato la settimana scorsa e sono tornato oggi al Day3. Per me che gioco meno e non ho nelle corde tre giorni di poker questa modalità è stata perfetta!”. Si accorcia perdendo due Flip con due short e con 17X manda i resti con KQ sull’apertura da bottone dell’avversario che aveva AA! K a faccetta ma niente da fare per lui. 
La top ten:
Moreno Bacci 3.500.000
Nicola Angelini 3.000.000
Andrea Ricci 2.500.000
Fabio Frusca 2.250.000
Marcin Andrzejeski 2.000.000
Mirco Ferrini 1.600.000
Mauro Spurio 1.450.000
Chi Kiung Ok 1.200.000
Angela Carmosino 1.000.000
Michele Caroli 1.000.000
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.