Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

IPS Nova Gorica, ecco tutti gli aggiornamenti del Day3 dal Perla Resort

  • Scritto da Ca

IPS Nova Gorica, il Day3 parte con eliminazioni a raffica, qui tutti gli aggiornamenti durante la giornata. 

Nova Gorica - Sono 135 i players ancora in gioco nel Day3 di IPS, Italian Poker Sport, che ripartiva da 195 giocatori qualificati e tutti a premio dai 1.938 entries totali. E sono usciti già in 60 con i primi “scalini” del payout già distribuiti. Andrija Vujić è in vetta con ben 2,3 milioni di gettoni dopo aver chiuso in vantaggio su tutti nel Day2D con 1,6 milioni di pezzi davanti, ma dietro a Slobodan Stanculovic che comandava al ritorno in sala al Perla Resort di Nova Gorica.
A crescere molto bene anche Benincaso che aveva chiuso molto bene nel flight di sabato e al Day2D aveva imbustato oltre 1 milione di gettoni. Dentro stabile anche Nadia Angeli con oltre 1 milione di gettoni anche lei, molto emozionata ma con l’esperienza giusta per sfruttare finalmente una grande occasione.
In gioco adesso alla ripresa della pausa al livello 21 T20.000 con una media torneo da oltre 720mila chips che confermano la meravigliosa giocabilità. Tuttavia i players non si stanno risparmiando con tantissime eliminazioni anche di notables che perdiamo nel field come protagonisti.
Il primo a uscire della lunga lista da 1.000 euro di premio è Filippo Busatto in 195esima posizione. Poi salendo Giuseppe Rosa 187esimo, Rosario D’Alessio 184esimo, Enrico Grella che si conferma itm ma esce 177esimo, Emanuele Napolitano 176esimo, Pasquale ‘O Cavallo’ Grimaldi 174esimo, Antonino Allo 169esimo, Francesco Papagno 167esimo, Vanessa Amoruso 161esimo.
Sfrutta invece il mini scalino Andrea Sorrentino che si deve fermare in 149esima piazza per 1.100 euro. Perdiamo anche Marco Figuccia 144esimo, Alfredo Palmentieri 142esimo e Simone Agnoletto 141esimo.

In gioco tutto il team Betbull con un Francesco Perrupato in grande forma ancora e Francesco “IWasZiopippo” Elefante un po’ già short ma sempre al centro dell’action e a completare il quartetto Catello Savarese e Luca Prospero.
Intanto ottimi numeri al Mini Ips che vola oltre i 35mila euro di prize pool grazie a 265 entries 100 mode e una quarantina di rientri.

UPDATE ORE 18:00 - Sono 77 i players ancora in gioco su 1.938 entries con Matteo Morello a 2,4 milioni di gettoni in grande evidenza e con Nadia Angeli che continua a volare eliminando un player e arrivando quasi sui 2 milioni. La media torneo, adesso, è di 1.2 milioni di gettoni. 

La cover dell’update la diamo a Marco Iodice che viaggi su 1,4 milioni di chips vicino a Francesco Elefante di BetBull a mezzo average. Per Iodice si tratta di un ritorno dopo un anno e mezzo di pochissime trasferte giocate per scelta personale e al ritorno ai tavoli si distingue subito. “Ho overshovato river in bluff per almeno tre volte e ho fatto passare una scala a Giannino Kart grazie ad un board pairato e con un probabile flash chiuso”. Ovviamente non ha mai smesso di giocare rimanendo sull’online. 

Dicevamo della Angeli che ha piazzato un’eliminazione chiamando uno shove diretto di un player da mp con AK offsuited con due AA in mano. Board che apre un gutshot al flop per oppo dove scendono Q e 10. Un altro 10 turn e un 4 al river vanificano le speranze e Nadia sale a circa 2 milioni di gettoni. 

Altri count, Bruno Dama a 1,5 milioni, Vincenzo Cito a 1 milione, Francesco Perrupato a 600.000 chips. Da segnalare l’ottimo esordio di Ruben Zingariello, figlio del finalista di IPO San Marino che vola oltre il milione di gettoni. 

Ingaggia una sfida pazzesca con un player Juri Naponiello che si riprende e vola a 900mila chips. Prima chiama AQ su un board 82944 con tre quadri ma oppo vince con AK ma senza quadri: “Avrei chiamato con qualsiasi coppia perché so di esser buono”, lo sfida Naponiello. Poi arriva l’occasione giusta che è un colore AA vs QQ e board che non cambia la situazione mandando Naponiello ad una quota che può renderlo decisamente pericoloso. 

Da segnalare anche l’ottimo stack di Matteo Passamonti a 2,3 milioni e Szymo Bujok, habitué dei tornei EuroRounders a quota 2 milioni. Giannino Kart, shortissimo ma ancora vivo visto che pensava di uscire ad inizio Day2D. 

Tante le eliminazioni eccellenti come Andrej Desset in 110esima posizione per 1.250 euro, poi Salvatore Bianco, Andrea Radicchi, Mauro Tarantini, Michele Caroli e quel Slobodan Stanculovic che comandava il Day3 e che si deve accontentare della 120esima piazza per 1.250 euro.

UPDATE ORE 00:00 - Fabrizio Rossi continua a martellare il tavolo con 7,9 milioni di chips quando sono 34 i players left ed è lui il chip leader nonostante corra molto forte il rumeno Alin Toma che poco prima del break trova il tuffo di un player azzurro che con AJ trova AA: sana call di Toma che vola sui 7 milioni e mezzo di gettoni. Un altro player estero, Elis Becic, vola sui 7 milioni di gettoni quando la media pè di 2,8 milioni e il livello è 50.000/100.000 BBA 100.000 chips.

Woman power con l’ottima Nadia Angeli che continua a crescere sui 3,8 milioni di chips e allo stesso tavolo, alla sua destra, c’è Daniela Moretti con 2 milioni e mezzo. Mentre Cecilia Cocchi, dall’altro tavolo con Iodice, Fantini, Passamonti e Becic, vola a 3,6 milioni.
Tantissimi i protagonisti noti ancora in gioco: arranca ma c’è Bruno Dama a 1,9 milioni, scende a 2 milioni Andrea “Assodicorte” Cortellazzi, Fabrizio Benincaso a 1,8 mentre crolla a 1 Matteo Morello. Poi He Ganfa con 2,3 milioni vicino a Juri Naponiello a 1,8 milioni. Proprio Matteo Passamonti vola a quota 3,9 milioni e ci segnala un colpo di Becic: “E’ cresciuto contro Marco Iodice (che stazione sui 4 milioni e continua a fare action, ndr) che mucka in un colpo in cui hitta una ‘dama’ sul flop e un 3 al river con Q3”.
Continua la favola di Ruben Zingariello con poco meno di 1 milione di chips, aggrappato al suo primo torneo live.
I players adesso in gioco hanno 2.500 euro.
Out Francesco Elefante per 2.100 euro in 40wsima posizione e Luca Prospero 61esimo per 1.750 euro per il team BetBull. Perdiamo anche Michele Guerrini 56esimo dopo aver perso un pot da 4 milioni prima di pausa cena e non essersi più ripreso quando è salito dalla discoteca alla poker room del Perla.

 

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.