Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Gvc, la licenza di gioco in Nevada si avvicina

  • Scritto da Vg

Importanti sviluppo in Nevada per il colosso del poker e delle scommesse Gvc, che sta per ottenere una licenza di gioco.

Il Nevada Gaming Control Board ha raccomandato l'approvazione di una licenza provvisoria per Gvc. La compagnia dovrà poi tornare dalle autorità di regolamentazione entro due anni per rivalutare le operazioni per rimanere in possesso della licenza e pagare al Board 100mila dollari da spendere in future indagini sulla conformità delle società.

Terry Johnson, membro del Nevada Gaming Control Board, ha votato in solitaria contro la raccomandazione di approvazione dopo aver criticato il Ceo Kenneth Alexander per non aver adeguatamente supervisionato le transazioni di gioco online in Turchia.

OCCHI PUNTATI SUL 23 MAGGIO - Se la licenza verrà approvata dalla Nevada Gaming Commission quando si riunirà il 23 maggio, Gvc si unirà a una "invasione britannica" di società di scommesse sportive negli Stati Uniti, tra cui William Hill, Paddy Power Betfair e bet365.
Gvc, che gestisce i marchi bwin, Coral, Crystalbet, Eurobet, Ladbrokes, Neds International e Sportingbet oltreoceano, non ha un marchio riconoscibile per gli Stati Uniti, ma ha stipulato una joint venture 50-50 con Mgm Resorts International lo scorso anno per sviluppare Roar Digital, una nuova operazione di scommesse sportive.
Mgm gestisce le sue scommesse sportive con un sistema sviluppato da Igt. Grazie alla licenza ottenuta in New Jersey, Gvc ha collaborato con Mgm nella sua proprietà Borgata ad Atlantic City nel poker e nel gioco online, ma ha riconosciuto un'opportunità di espansione negli Stati Uniti, un anno fa, quando la Corte Suprema degli Stati Uniti ha abbattuto la legge sulla protezione degli sport professionistici e amatoriali consentendo la regolamentazione sulle scommesse sportive.
Dal 2016, Gvc è cresciuta in modo esponenziale con l'acquisizione di Bwin.party Digital Entertainment, un'operazione da 1,43 miliardi di dollari. La società ha generato 4,7 miliardi di dollari di entrate con un flusso di cassa di 982 milioni di dollari nel 2018 e ha 25.000 dipendenti in tutto il mondo.
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.