Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Terremoto California avvertito fortissimo a Las Vegas, Benelli: 'Pensavo di non uscirne'

  • Scritto da Ca

Il tremendo terremoto della California avvertito molto forte anche a Las Vegas: la testimonianza dei players italiani, ma tutto è ok. 

Tanto spavento ma nessun danno e soprattutto i poker players italiani a Las Vegas stanno tutti bene. Ma il terremoto che è stato avvertito anche nella Sin City ha avuto il suo epicentro nel deserto del Mojave a 150 miglia a nord est di Los Angeles, con una magnitudo di 6,4 e anche fino a 6,6 vicino alla città di Ridgecrest, in California. Ma a Las Vegas si è sentito fortissimo visto che la distanza dall'epicentro è di circa 4 ore in macchina, circa 240 miglia. In linea d'aria è ancora più vicino. 
E molti players l'hanno sentito fortissimo. Al telefono abbiamo raggiunto Andrea Benelli, forte player toscano, che è a Vegas da ormai un mese.

La scossa principale è stata segnalata alle 10:33 e Benelli, nella sua stanza di hotel al The Venetian, sulla Strip, era sveglio: "Non potete capire! Una cosa tremenda. Mi sono alzato alle 10 e sono andato in bagno. Poco dopo inizia a tremare tutto e cade tutto per terra, bagnoschiuma, asciugamani, tutto. Decido di uscire in corridoio e vedo la gente che va verso gli ascensori. Ho pensato, qua non la raccontiamo, non esiste una cosa del genere. Tutto l'hotel tremava, sembrava di vedere la torre di Pisa oscillare avanti e indietro. Addirittura dalla paura e dal panico una donna è svenuta in mezzo al corridoio".
Raggiunto dalla compagna Samantha Bentoglio, Max Pescatori pare non abbia avvertito subito la scossa. Altri, come Gabriel Iemmito, commentano che, invece, era fortissima.
Abbiamo subito contattato Simone Ricci, Director of Events and Sponsorship Caesar Entertainment e del board Wsop, che ha rassicurato subito tutti: "E' tutto ok, nessun danno, tutto procede come nella norma".

Tanta paura e basta, insomma. E per fortuna. Del resto i moderni hotel della Sin City sono costruiti con criteri antisismici vista anche l'altezza degli edifici e la grande capienza di ospiti che offrono.
Il dipartimento dei vigili del fuoco di Las Vegas ha dichiarato in un tweet di non aver ricevuto segnalazioni di danni o lesioni a livello locale a seguito del terremoto. Il Dipartimento dei trasporti del Nevada ha dichiarato che non sta conducendo ispezioni diffuse per esaminare i ponti perché la maggior parte dei ponti sono progettati per gestire piccoli terremoti.
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.