Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Canada: partita a poker in era Covid, multato e arrestato padrone di casa

  • Scritto da Mc

Scoperta una partita di poker casalinga nonostante le norme antiCovid, per il proprietario di casa scatta la multa.

Vietato radunarsi con gli amici. Anche a casa e anche per giocare a poker. Queste le norme scattate nella Columbia Britannica, in Canada, e che sono costate una multa da 3mila dollari per il 37enne di Kamloops che invece aveva organizzato una partitina serale con gli amici, contravvenendo all'ordine sanitario provinciale.

La polizia ha però interrotto la partita di poker, trovando tutti i giocatori senza mascherina e assembrati, mentre il proprietario di casa, raccontano le forze dell'ordine, si è dimostrato assai poco collaborativo.

Secondo le norme provinciali, al fine di fronteggiare il coronavirus sono proibiti "incontri sociali di qualsiasi dimensione nella propria residenza con chiunque non sia la propria famiglia o i congiunti più stretti". Così non si potevano definire i dieci giocatori. Il proprietario di casa è stato anche arrestato per aver ostacolato gli agenti di polizia e aver tenuto un comportamento "violento e belligerante"

Il sergente Darren Michels afferma: "La nostra priorità è istruire le persone prima di tutto. Sicuramente, alla collaborazione con i nostri agenti di polizia. Se non dobbiamo, non vogliamo emettere multe. Questi sono tempi duri e speriamo che tutti collaborino, che si sia d'accordo o in disaccordo con l'ordine di sanità pubblica, che viene pubblicato a beneficio di tutti e per mantenerci tutti in salute".

I nuovi ordini, tra cui uno che impone maschere nella maggior parte dei luoghi pubblici al coperto, sono in vigore almeno fino al 7 dicembre.

Share