Logo

Brasile: la Camera mette l'urgenza per il disegno di legge su poker e gaming online

Brasile: la Camera dei Deputati approva la richiesta dell'urgenza per il disegno di legge su poker e gaming online.

La Camera dei Deputati brasiliana ha approvato la richiesta di trattare urgentemente il disegno di legge PL 442/91, che legalizza il gioco online e il poker nel Paese sudamericano. Così la legge può essere votata immediatamente senza l'intervento delle commissioni.

Come riportato da Games Magazine Brasil, la richiesta è stata approvata con 293 voti favorevoli, 138 contrari e 11 astensioni. La legge prevede che tutti i tipi di giochi siano legalizzati, come poker scommesse sportive, corse di cavalli, casinò basati su resort e altro ancora.

Secondo BNL Data, il presidente della Camera dei deputati Arthur Lira ha commentato il provvedimento e ha affermato che "sono stato eletto con l'unico impegno di ascoltare e guidare i diversi interessi della Camera. La questione della legalizzazione del gioco d'azzardo in Brasile deve essere chiara, [deve avere] molto dibattito, con tutte le convergenze e divergenze", ha aggiunto.

Approvazione urgente significa che il provvedimento può essere votato in qualsiasi momento, senza dipendere dalle commissioni della Camera.

Da parte sua, il vice Bacelar ha dichiarato: “Abbiamo già incontrato tutte le agenzie governative responsabili della supervisione, della regolarizzazione e di altre entità federali. La revisione del gruppo di lavoro ha avuto un ottimo rapporto”.
D'altra parte, questa misura include la creazione del Sistema Nazionale dei Giochi (Sina), che sarebbe integrato da un organismo di regolamentazione federale, enti regionali, sportivi e operativi, tra gli altri.
Un'altra delle particolarità del documento ufficiale afferma che non è stato possibile effettuare operazioni con contanti, indicando che tutte le transazioni di operatori e giocatori possono essere tracciate.
Nonostante in plenaria il testo possa subire modifiche, attualmente è fissata un'imposta del 20 per cento sul premio del giocatore, oltre che determinate somme da ripartire tra Unione, Stati e Comuni.
© Copyright 2017 GiocoNews.it powered by GNMedia s.r.l. P.iva 01419700552. Tutti i diritti riservati.