Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Indiana e New York a favore dell'iGaming: 'Non lasciamo risorse all'illegalità'

  • Scritto da Gt

Le reazioni degli stati Indiana e New York dopo lo studio sull'iGaming che promette la riscossione di ingenti somme erariali. 

New York è circondata da stati di igaming, vale a dire New Jersey, Pennsylvania e Connecticut, che stanno assistendo a centinaia di milioni di entrate annuali da igaming. Quegli stati hanno dimostrato che il modello funziona e che l’iGaming può integrarsi alla perfezione coi casinò tradizionali e garantire protezione ai giocatori. Se implementata in modo sicuro e credibile, lo Stato assisterà anche a aumenti significativi delle entrate e dei fondi per l'istruzione dal gioco online, migliorando al contempo i programmi che affrontano la dipendenza dal gioco. Non ha senso che New York perda quelle entrate a favore degli stati vicini e del mercato offshore illegale". Lo ha affermato il senatore Joseph Addabbo, presidente della commissione per le corse, il gioco e le scommesse dell’Empire State, dopo i dati presentati nei giorni scorsi che mostrano elevati guadagni dalle tasse per l’erario dei vari stati Usa sulla base di un rapporto pubblicato da Vixio Gambling Compliance.

Il ragionamento è sempre quello e ormai dovrebbero saperlo tutti, peccato che molti governanti continuano ad essere ostaggio di retaggi del passato, ideologie e vari gruppi di interesse contro il Gambling. Il rapporto presumeva che ogni stato con giochi da casinò legali o scommesse sportive mobili avrebbe generato entrate medie per adulto simili a quelle che fanno Michigan, New Jersey, Pennsylvania e West Virginia per le loro attività di igaming già online.

Il senatore dell'Indiana Jon Ford, recentemente insediato presidente del National Council of Legislators from Gaming States (NCLGS), ha dichiarato: “L'Indiana è orgogliosa di adottare un approccio ponderato e misurato alla politica di gioco. Con questo in mente, riconosciamo sicuramente che l'igaming, se strutturato correttamente, ha il potenziale per attirare una fascia demografica più ampia e per diventare una fonte significativa di entrate fiscali statali".
L’igaming è soggetto a tasse più elevate rispetto alle scommesse sportive a causa della "natura a margini più elevati dell'igaming rispetto alle operazioni di scommesse sportive". Ma è anche vero che non si deve tirare troppo la corda altrimenti i siti offshore e i portali dot com rischiano di rimanere più competitivi dei mercati regolati.
Share