Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Andrea Bettelli (Ems): 'Ottime previsioni per Ipo San Marino, clima perfetto e 1 milione sul piatto'

  • Scritto da Cesare Antonini

Andrea Bettelli, Ems, fa il punto sull'IPO San Marino a due settimane dall'evento che prende il via il 28 agosto. 

Previsioni buone, sole, mare, San Marino, Giochi del Titano. E IPO, Italian Poker Open. Andrea Bettelli, padre del format da record nel circuito italiano ed europeo arrivato a 30 edizioni, fa il punto sull’evento che si giocherà dal 28 agosto al 2 settembre al Palace Hotel di San Marino che verrà organizzato da Ems in collaborazione con PokerStars. 

Una location riconfermata dopo l’ottimo esordio di gennaio 2019: “Come sai, ho un debole per San Marino e per tutto il suo territorio con la Riviera Romagnola a due passi - spiega Bettelli - ammiro da sempre il grande senso di ospitalità e di simpatia della gente che ha la fortuna di vivere qui. Questa volta ci torniamo nel mese di agosto per la gioia dei giocatori che avranno la possibilità di godere di un clima molto favorevole”.

Location già sperimentata e che farà un salto di qualità rispetto alla “prima” di gennaio: “Come al solito l'impegno preso è con la Giochi del Titano, che ci ospita attraverso la sua organizzazione, ma sopratutto con la sua professionalità nella struttura del Palace Hotel. Ritengo che gli ampi spazi della struttura annessi all'Hotel, il posizionamento geografico con tutta la sua parte ricettiva di un territorio tra collina e mare e la professionalità della Giochi del Titano, siano gli ingredienti giusti per posizionarsi nella mappa del poker che conta”. 

Previsioni? Quanti saranno dopo gli ottimi numeri di gennaio e il boom di maggio a Sanremo? “Le previsioni sono buone, non voglio dare per ora un risultato preciso, ma si rischia di superare il milione di euro come montepremi generato. San Marino non ha uno storico particolare su cui fare delle valutazioni in merito a grandi eventi, seppure nel passato qualche circuito importante ci sia passato”. 

Qual è il momento del poker live? “Ho la sensazione che il movimento stia accusando di monotonia, non vedo grandi idee o alternative che possano fare la differenza in prospettiva, stessa impressione la percepisco anche sullo scenario internazionale. Bisognerebbe invece uscire dai soliti schemi e investire sull'entusiasmo dei giocatori, anche perché, una volta terminato quello non c’è più garantito che tiene”, conclude Bet.

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.