Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Riceve troppe chips e imbroglia alle Wsop, smascherato dai player

  • Scritto da Redazione

Scuse su Twitter e coda fra le gambe per un giocatore di poker accusato di aver imbrogliato alle Wsop per essersi tenuto le 5mila chips in più ricevute per sbaglio.

 

 

Figuraccia per un giocatore di poker imbroglione in un recente torneo Wsop. Sfortunatamente per lui, l'incidente è stato pubblicato sui social media, fatto che lo ha costretto a scusarsi, anche se in maniera tiepida.
Il player accusato di aver imbrogliato al torneo è Justin Lapka, uno dei tanti che hanno partecipato al doppio stack $ 600 Nlhe del Wsop C Planet Hollywood quando qualcuno ha notato qualcosa di divertente. Lapka ha avuto 5.000 chips in più rispetto agli altri seduti al tavolo, a cui sono state date solo 40.000 chips.

 

Il giocatore che ha notato la discrepanza era Shawn Daniels, che era seduto vicino a Lapka al tavolo. All'inizio ha cercato di convincere Lapka  a segnalare l'errore ma, dopo aver visto i suoi sforzi fallire, ha pensato di far sapere al mondo di Twitter cosa era successo.

 

Daniels ha twittato: "Questo ragazzo si è molto arrabbiato quando qualcuno ha detto che ha iniziato con troppe chips. Sapeva e non avrebbe detto nulla. Quando ho detto che stava imbrogliando, ha detto che stava solo badando agli affari suoi. Se interagite con questo ragazzo fate molta attenzione".
 
Lapka aveva riconosciuto di aver ricevuto erroneamente più gettoni di quanto richiesto, ma ha deciso che, poiché non era colpa sua, di non essere tenuto a restituirli. Questa tipica mentalità scammer non si adatta troppo bene alla maggior parte dei giocatori di poker. Alla fine, Lapka ha visto le sue chip portate via dal dealer, ma essere rimosso dal gioco sarebbe stata una risposta più appropriata.
 
Dopo che Daniels ha parlato dell'incidente, diversi giocatori di poker hanno risposto al post. Uno era Steven Snyder, che ha detto: "Deve essere il più grande stronzo che abbia mai incontrato ai tavoli. Parlando costantemente di sh * t quando perde un piatto e solo sempre infelice facendo commenti da asino intelligente a tutti. Pensa di essere un giocatore hot-shot".
 
 
Il DJ MacKinnon ha aggiunto: "Se sapeva e non ha fatto nulla al riguardo, gli darei una penalità di 1-2 round". Lapka lo ha ammesso, dicendo di aver notato la discrepanza quando si è seduto, ma non è stato fatto nulla per penalizzarlo.
 
Alla fine, Lapka si è scusato, forse per cercare di recuperare alcuni dei suoi punti di forza persi. Ha detto: "Voglio solo riconoscere che ho preso una decisione stasera senza una piena comprensione di come le mie decisioni possano influenzare le altre persone o la comunità del poker in generale".
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.