Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Kurganov partenza super a Las Vegas: al Wpt Aria day2 da chip leader e ora final table

  • Scritto da Ca

Igor Kurganov super debuto a Las Vegas ma non alle Wsop: chip leader incontrastato al Wpt Aria da 10mila dollari e 443mila bigliettoni al primo. 

Caldissimo anche Igor Kurganov a Las Vegas ma non alle Wsop. Il pro russo di PokerStars si è schierato al WPT ARIA Summer Championship, dominando il Day2 e volando al Day3 che è anche final table come  chipleader con 1.42 milioni (142 big blind).

Kurganov ha iniziato e terminato la giornata in vetta prendendo il comando all'inizio del primo livello fino all'ultimo livello della giornata quando i suoi due Assi hanno tenuto a bada AK offsuited di Tom Marchese che è uscito al 15esimo posto.

La bolla dei premi è stata molto lunga, raccontano sul Wpt.com, e ci sono volute ben 23 mani per mettere fuori gioco il bubble man. Dominik Nitsche e Rainer Kempe erano gli stack più corti.

Nitsche nella mano # 22  con  Q2 offsuited da under the gun e ha avuto la fortuna di trovarsi contro Justin Bonomo con 6 e 2 offsuited da big blind. Nitsche ha raddoppiato mettendosi relativamente comodo ma rimanendo molto corto.

Nella mano 23, quella decisiva, Rainer Kempe ha giocato la sua ultima mano da under the gun, ma il suo J2  ha perso contro J7 Ormson su un board di AJ347. Ormson ha vinto il piatto con two pair, e Kempe ha regalato ai 24 left di ottenere almeno un min-cash di $ 16,240.

Il Day4 sarà piuttosto breve visto che i players giocheranno da 9 a 6 left per definire il final table. L’average blinds è altissimo, però, ed è possibile che il primo eliminato e la bolla del ft non siano momenti velocissimi. Il torneo era da 10mila bigliettoni e ha totalizzato 192 entrants per una prima moneta che varrà ben 443mila dollari.
Si riprende dal livello 4.000/8.000.
 
Il chip count e i seat del final table da 9: 
Seat 1.  Noah Schwartz  -  821,000  (82 bb)
Seat 2.  Kevin Eyster  -  400,000  (40 bb)
Seat 3.  Steve Yea  -  316,000  (32 bb)
Seat 4.  Yan Shing Tsang  -  650,000  (65 bb)
Seat 5.  Igor Kurganov  -  1,420,000  (142 bb)
Seat 6.  Jim Collopy  -  1,222,000  (122 bb)
Seat 7.  Matthew Wantman  -  1,322,000  (132 bb)
Seat 8.  Art Papazyan  -  1,093,000  (109 bb)
Seat 9.  Ryan Laplante  -  440,000  (44 bb)
 
 
La struttura dei pagamenti:
1 °: $ 443,475 *
2 °: $ 285,650
3 °: $ 209,980
4 °: $ 156,220
5 °: $ 117,640
6: $ 89,685
7: $ 69,230
8: $ 54,120
9: $ 42,845
 
10: Steve Zolotow - $ 42,845
11: Kitty Kuo - $ 34,365
12: Tanveer Dhanjal - $ 34,365
13: Justin Bonomo - $ 27,925
14: Jason Koon - $ 27,925
15: Tom Marchese - $ 22,995
16: Seth Davies - $ 22,995
17 °: Jake Schwartz - $ 19,195
18: Chance Kornuth - $ 19,195
19 °: Don Vu - $ 19,195
20 °: Tobias Ziegler - $ 19,195
21 °: Jeremy Ausmus - $ 16,240
22: Larry Ormson - $ 16,240
23: Thomas Winters - $ 16,240
24: Dominik Nitsche - $ 16,240
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.