Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Negreanu delude, Imsirovic runner up, Green si prende il primo Wsop bracelet!

  • Scritto da Cesare Antonini

Negreanu delude, solo sesto, e il primo braccialetto va a Brian Green nell'Event # 2: $ 10,000 No-Limit Hold'em Super Turbo Bounty per $ 345,669. Imsirovic runner up. 

Ti aspetti Negreanu, o Imsirovic, ma a stringersi al polso il primo vero braccialetto delle 50esime World Series of Poker è un certo Brian Green che primeggia su un field di 204 players nell’Event # 2: $ 10,000 No-Limit Hold'em Super Turbo Bounty per $ 345,669. Per farlo ha dovuto sconfiggere il vincitore del 2018 Global Poker Award per "Breakout Player of the Year", Ali Imsirovic, mentre Negreanu subito in forma, non va oltre la sesta posizione uscendo per primo al tavolo decisivo

Un giocatore che ha detto di preferire i field pro-heavy e questo era il parterre ideale per lui. Tuttavia in un turbo si è trovato costretto a giocare tanti flip e poc post flop: “Ma una vittoria è sempre una vittoria ed è difficile davvero vincere un torneo come questo!”, ha raccontato al blog Wsop.

Green si è trasferito da tre mesi a Las Vegas e ci vive 100 giorni all’anno ormai da venti anni ma, adesso, con una location fissa non avrà più il peso di pagare tanti soldi per una stanza di hotel.

Green, che ha iniziato a giocare a poker nel 1984 dopo aver appreso il gioco da suo padre, ha guadagnato più di $ 3 milioni  prima della sua vittoria. A dare una svolta definitiva alla sua carriera è stato il quinto nel $ 111,111 High Roller del 2016 per One Drop.

Lo scorso settembre, è arrivato secondo a David Peters nel 2018 Poker Masters Event n. 1: $ 10.000 NLH per $ 138.000, e nel 2013 ha vinto un Ring Circuit nella tappa Harrah's di New Orleans in un $ 365 NLH Turbo.

Negreanu fuori subito! Alla nona mano del gioco, il sei volte vincitore del braccialetto ex pro PokerStars è andato all in dal bottone che aveva in mano un A10 e ai resti con Loren Klein con QJ, ha visto scendere una “dama” che lo ha eliminato.
Uscito terzo il chip leader Ashtor Conniff, che ha iniziato il tavolo finale come chip leader ma è stato eliminato A9 vs KQ con un King uscito sul flop che ha consentito di volare in heads up a Brian Green con un vantaggio di 2 a 1 in heads up.
C’era un certo Ali Imsirovic da battere ma, alla fine, nonostante Ali si fosse riportato sotto, ecco arrivare la mano decisiva: KK rossi per Imsirovic mentre Green centra un trips di 9 con A9 tra flop e turn. Scoppio dolorosissimo e braccialetto al neo cittadino di Las Vegas.
 
Il payout:
PlacePlayerCountryPrize (USD)
1 Brian Green United States $345,669
2 Ali Imsirovic United States $213,644
3 Asher Conniff United States $145,097
4 Loren Klein United States $100,775
5 Ping Liu United States $71,614
6 Daniel Negreanu Canada $52,099
7 Martijn Gerrits The Netherlands $38,823
8 Zachary Clark United States $29,650
9 Cary Katz United States $23,224
 
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.