Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Cosimo Bisogno chip leader nel Day1A pazzesco del Big 50 Wsop: 6.148 entries!

  • Scritto da Cesare Antonini

Che record per il Day1A dell'Evento # 3: Big 50 - $ 500 No-Limit Hold'em con Cosimo Bisogno primo su 1.620 left di 6.148 entries.

Che il garantito da 5 milione di dollari fosse puramente ornamentale o, quanto meno, assolutamente raggiungibile e sicuramente superabile si sapeva. Ma che nel Day1A dell'Evento # 3: Big 50 - $ 500 No-Limit Hold'em si sarebbero presentati in 6.148, beh, in pochi se l’aspettavano. Quelli dell’organizzazione sì e il Big 50 “rischia” di superare il Colossus anche se le grandi sale del Rio Casino hanno un limite. Sì, anche loro. Ma si parla comunque di 24-25mila entries. Pazzesco.

E l’altra bellissima notizia è che in vetta al flight A c’è un italiano! Cosimo Bisogno, player del centro Italia molto conosciuto nei field italiani anche per essere stato molto vicino ad un certo Dario Minieri, ha imbustato ben 932.000 chips e, intanto, dice la sua nel torneo che potrebbe essere  il più grande nella storia delle Wsop. E’ lunga, lunghissima, ma i left di questo Day1 torneranno per il Day 2A di venerdì 31 maggio alle 17 ora locale per continuare a lottare e sognare un primo premio garantito da $ 1 milione che, comunque, è destinato a lievitare. Cosimo ha messo tra lui e il secondo del count, un certo Matt Glantz, quasi mezzo milione di gettoni. 

 

Bisogno, come annotano le cronache Wsop, è stato responsabile dell'eliminazione di molti giocatori per tutto il giorno e rincorre il suo primo cash Wsop. Altri grandi stack sono: Seung Mook Jung (541.000), Maurice Hawkins (519.000) il record man di Ring Wsop Circuit, Xiao Yu (476.000) e Amin Mostafavi (464.000).
Field molto importante, comunque, con molti campioni Wsop in corsa come John Reading (247.000), Loni Harwood (131.000), Chris Wallace (95.000) e Dietrich Fast (85.000). Dentro anche Ismael Bojang (261.000), Martin Zamani (197.000) e Brian Altman (166.000).
Gli eliminati “di lusso” rispondono al nome Shaun Deeb, Mike Del Vecchio, Greg Raymer, Muskan Sethi e all’italiano Andrea Buonocore sempre presente e on fire nelle ultime edizioni delle World Series, anche al main.
Altri tre flight, comunque, in cui si può ancora concorrere. Alle 20 di oggi, 31 maggio, si riparte e, appena sarà uscito il report ufficiale, elencheremo anche gli altri italiani qualificati.
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.