Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Poker live a Parigi: le aperture dei club sono in ritardo

  • Scritto da Ca

Il poker live parigino un po' a rilento ma alcune aperture di club sono previste tra estate 2019 e settembre. 

Tanti progetti, tanti cantieri aperti e lavori in corso ma, a metà 2019, pare che il poker live parigino vada un po’ a rilento? Qual è il punto della situazione?  Due sono già aperti: il Paris Elysées Club e l'Imperial Club Paris. Ma quale sarà il prossimo club ad aprire? E pare che dare una risposta sia difficile al momento.

A fare il punto “Les Clubs des jeux parisiens”: “L’apertura dei club di gioco a Parigi dovrebbe accelerare nel corso dell'anno 2019. Tuttavia, il nome del  terzo club pronto a inaugurare è difficile da determinare. Il Club Circus di Parigi, che doveva essere inaugurato alla fine di giugno, verrà finalmente inaugurato nell'estate del 2019, senza che nessuno conosca il mese preciso per il momento. Questa sala sarà un futuro tempio del poker anche se ci saranno anche altri giochi ed è atteso con impazienza dalla comunità di giocatori. Sarà diretto da Jean-Louis Arniaud”.

L’estate del 2019 dovrebbe vedere anche la luce del Club Barrière 104 Champs Elysées. Anche lì, il mese preciso di apertura non è specificato.  “Ben 150 lavoratori stanno lavorando sodo su questo sito - spiegano  - questo club dovrebbe organizzare tornei di poker. Recentemente, abbiamo appreso che Brian Benhamou lavorerà in questa sala che sarà guidata da Éric Michelet”.

 

Per quanto riguarda Club Montmartre, progetto avviato da Frederique Ruggieri, per il momento, nessuna informazione è stata comunicata sulla data di apertura. I lavori di ristrutturazione sono attualmente in corso. Anche  qui il poker sarà al centro dell'attenzione. Un'apertura nella seconda metà del 2019 è molto probabile.

 

Infine, il Club Berri dovrebbe aprire nel settembre 2019. Questo stabilimento situato nella ex sede del Cercle Gaillon offrirà principalmente table games. Sarà diretto da David Rouxel. Ovviamente tutto deve scontrarsi con blocchi amministrativi, ritardi dei cantieri, fattori che possono posticipare le date di apertura anticipate dai vari protagonisti.
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.