Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Il poker pro Phil Hellmuth punta sul tennis e perde 20mila dollari

  • Scritto da Francesca Mancosu

Singolare scommessa del poker pro Phil Hellmuth contro il tennista professionista Ellis Guernsey, sul piatto – sfumato – 20mila dollari.


Sapete cosa si dice, dai a un uomo un pesce e mangerà per un giorno, ma dagli una canna da pesca e mangerà fino a quando il riscaldamento globale alla fine non renderà estinte le forme di vita oceaniche. O qualcosa di simile.


In termini di poker, tuttavia, si deve solo dare a Phil Hellmuth una possibilità di scommettere - apparentemente su qualsiasi cosa - e non potrà resistere.


Così Hellmuth si è scontrato con il tennista professionista Ellis Guernsey e ha sfruttato il favoloso servizio da 127 miglia all'ora del giovane asso. In caso di vittoria di un punto, a Hellmuth sarebbero andati 20mila dollari. In caso di sconfitta, avrebbe perso 4.000 dollari.

La quota 5 a 1 non ha di certo scoraggiato Hellmuth.


Hellmuth in questi anni ha fatto diverse puntate vincenti da professionista - da Huck Seed che perfeziona una capriola all'indietro ginnica (il suo parente era un ginnasta allenato e lo ha portato alla velocità in 24 ore), alla passeggiata di Duke Madson a Las Vegas nel suo recente trionfo cinematografico.
Per quanto riguarda il tennis, Hellmuth aveva dalla sua la vincita di 23mila dollari in un'altra scommessa, e così si è battuto all'insegna della positività.
 
Fin dall'inizio Guernsey è sembrato frenare la sua ovvia fiducia nei propri mezzi, ma si trovava comunque su un altro livello.
Hellmuth non si è scoraggiato, lanciandosi disperatamente da un lato all'altro del campo nel tentativo di mettere la sua racchetta sulla palla. Ahimè, per il Poker Brat molti di questi tentativi si sono conclusi con il suo crollo a terra.

Sebbene Hellmuth non sia finito al verde come avrebbe potuto accadere, questa volta, non ha potuto farci proprio nulla.
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.