Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Millions World Bahamas: Kanit una rimonta pazzesca, al Day3 anche Carbone e Speranza

  • Scritto da Cesare Antonini

Mustapha Kanit che rimonta al Million World Bahamas del Caribbean Poker Party e ci sono anche Carbone e Speranza. 


Mustapha Kanit moltiplica le sue chips e chiude da short al Day1 a 8.675.000 chips al Day2. Tengono botta e imbustano sopra i 5 milioni sia Giuseppe Carbone a 5,9 milioni, che Gianluca Speranza a 5,4 milioni di gettoni. Grande Italia nel Day2 durissimo del $ 10,300 buy-in Millions World Bahamas Main Event nell'ambito del partypoker LIVE Caribbean Poker Party. Si ripartiva dai 365 sopravvissuti del Day1 e in 125 si discuteranno una prize pool da 9.480.000 dollari con un leggero overlay scampato dall'incredibile miracolo della late registration.

Sono infatti arrivati in 253 limitando i danni e a premio alla fine vanno in 135 coi tre azzurri già a premio con un cash minimo di 20mila dollari. La media torneo al Day3 è di 7 milioni di chips con il livello di gioco che sale a 100.000/200.000 BBAnte 200.000. Bolla scoppiata, quindi, visto che al Day3 arrivano anche i 10 giocatori sopravvissuti nei flight online di partypoker. Sono 135, quindi i qualificati già itm per la fase decisiva dell'evento che ha sfiorato un pesantissimo overlay.
Ecco com'è andata la giornata di Giuseppe Carbone: "E' un grande sogno, sono tra i grandi e voglio giocarmi tutti i colpi possibili. Al feature table ero abbastanza deep e ho eliminato un pro di PokerStars e ho giocato colpi con tantissimi campioni di un field stellare. Ho perso un colpo di un piatto da 12 milioni. In giornata ho eliminato Anataly Filatov ed è stata una grande soddisfazione. Poi su un colpo ho AKs a cuori e un giocatore molto aggressivo che ha aperto tantissime mani stavolta fa action da bottone. Io lo 3betto da big blind, lui 4betta e io gioco. Sul flop scende AKX con due fiori e ho spinto temendo un flush draw ma lui è andato ai resti! Snap callo e lui gira 66 con un 6 di fiori e chiude colore runner runner dimezzandomi lo stack fino a poco meno di 5 milioni. Da lì ho iniziato a ragionare sulla strategia e ho cambiato un po' l'action. Al tavolo ho avuto anche Mateos col quale ho avuto ottimi scambi e gli ho portato via molte chips: lui era molto aperto, io assai tight e la strategia ha funzionato. Al Day3 giocherò il torneo in stile cash game, voglio forzare, o in o out! E' il momento di spingere molto e prometto grande battaglia!", ha concluso.

In testa al Day 3 c'è Scott Margereson, che ha conquistato un considerevole vantaggio con 38.350.000, ben 70 big blind dal suo concorrente più prossimo. Margereson ha più di $ 1,8 milioni di guadagni nei tornei dal vivo, con una vittoria al WPT Seminole Hard Rock Poker Showdown nel 2018 per $ 696.740.
A completare i primi cinque stack ci sono Philipp Gruissem (24.175.000), jokert Van Hoof (22.300.000), Sergi Reixach (22.875.000) e Chris Hunichen (19.000.000). Altri che hanno imbustato ottimi stack sono Chino Rheem (18.150.000), Sam Soverel (15.100.000), il pro partypoker Dzmitry Urbanovich (14.625.000), Bryan Piccioli (13.975.000), Will Failla (12.900.000), Michael Tureniec (12.800.000), Ryan Riess (11.750.000) e Andras Nemeth (11.750.000).
Gli altri professionisti partypoker al Day 2 erano Isaac Haxton (6.950.000), Ludovic Geilich (5.175.000) e Kristen Bicknell (3.200.000).
 
La top ten:
Player Chips
Scott Margereson 38,350,000
Philipp Gruissem 24,175,000
Jorryt van Hoof 23,300,000
Sergi Reixach 22,875,000
Chris Hunichen 19,000,000
Chino Rheem 18,150,000
Nino Ullmann 16,475,000
Marc Lange 15,925,000
Rayan Chamas 15,150,000
Sam Soverel 15,100,000
Gli italiani in gioco:
Mustapha Kanit 8,675,000
Giuseppe Carbone 5,900,000
Gianluca Speranza 5,400,000
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.