Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Anche Maria Konnikova lascia PokerStars: 'Due anni bellissimi, nel 2020 esce il libro che li racconta'

  • Scritto da Cesare Antonini

Maria Konnikova lascia PokerStars: i messaggi di Boeree, Hollreiser e nel 2020 arriva il suo libro. 

"Sono stati due anni divertenti, ma è tempo di dire addio! Oggi mi sto separando da PokerStars. Ma ciò non significa che mi stia separando dal poker! Il mio nuovo libro uscirà nel 2020 e non vedo l'ora di continuare a promuovere questo bellissimo gioco nei prossimi mesi". Avrete intuito che si sta parlando di Maria Konnikova, psicologa e psicanalista e scrittrice che collabora col New York Times. E la room di The Stars Group taglia un'altra ambasciatrice dopo l'addio in settimana di Liv Boeree e del suo compagno e campione russo Igor Kurganov. Non è escluso, a questo punto, che essendo in un periodo di rinnovi di fine anno, a giorni arrivi qualche altro addio alla room. Anche perché la combinazione aziendale con Flutter sta andando avanti ed è possibile che in questa fase saranno molti i player interessati a questi tagli. Poi, magari rendendo pubbliche le relazioni tra i d, la nuova formazione societaria ripenserà anche al tema team pro.

Konnikova è passata dallo status di principiante a quello di professionista del poker in soli quattordici mesi. L'accordo con PokerStars è stato siglato a giugno 2018 e si esaurirà alla fine di novembre. 
Come ci aveva confessato nell'intervista realizzata da Gioconewspoker.it all'Ept di Barcellona (a questo punto era il suo ultimo evento con la room e non lo sapevamo) il suo attesissimo libro, "The Biggest Bluff", che racconta la sua esperienza di poker da un anno nella vita, dovrebbe entrare in libreria il prossimo anno.

E' subito arrivato il commento della Boeree, anche lei dimissionaria qualche giorno prima: "E' stato un piacere averti avuta come compagna di squadrambassador. Pochi ambasciatori hanno avuto un impatto così positivo sul gioco in così breve tempo come te! Sono così entusiasta di leggere il tuo libro - sarà una delle cose migliori che è stata fatta in questi anni per il poker imo (in my opinion, ndr)".

Ha scritto anche l'account di PokerStars: "Il tuo viaggio nel poker ha davvero cambiato pagina al settore e siamo sicuri che ci saranno ancora molti altri capitoli entusiasmanti da scrivere della tua storia".
E poi Eric Hollreiser, il direttore della comunicazione corporate: "Maria sei stata fantastica per il poker e il tuo viaggio è stato e continuerà ad essere fonte d'ispirazione per tanti di noi. Non vedo l'ora che arrivi il libro ... e poi il film!". C'è anche un film quindi? Bene a sapersi. E, sul libro, aspettiamo anche noi con grande curiosità. Ave Maria!
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.