Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Adrian Mateos vince il Millions World Bahamas: 'Una vittoria scaccia crisi, ero in pieno declino'

  • Scritto da Cesare Antonini

Adrian Mateos vince il main event Millions World alle Bahamas per 1,1 milioni di dollari su 948 entries. Carbone 20esimo. 

Il Main Event delle Millions World Bahamas si è concluso dal Casinò Baha Mar di Nassau, Bahamas, nell'ambito del party LIVE Poker Caribbean Partypoker con lo spagnolo Adrian Mateos che ha collezionato il titolo e il primo premio da $ 1.162.805. Out in 20esima posizione l'ultimo degli italiani rimasti, Giuseppe Carbone, per una moneta da 50mila dollari.
Il successo, invece, incorona definitivamente il venticinquenne spagnolo tra i giocatori di poker più affermati al mondo, anche perché rimane in vetta money list di tutti i tempi della Spagna dalla fine del 2017.E ora vede i suoi guadagni in carriera spingersi oltre $ 19,4 milioni che include tre braccialetti Wsop, una pletora di risultati negli High Roller e ora un titolo al Millions World.
"E' una vittoria speciale perché prima di questo succeso stavo vivendo il più grande declino della mia carriera. Quindi è un trionfo perfetto per recuperare la fiducia".

Mateos ha superato un field di 948 partecipanti che ha visto i giocatori prendere parte a più flight di qualificazione sia dal vivo a Baha Mar, sia online da partypoker. Ludovic Geilich, comandava tutti a 24 left e il field è stato rapidamente ridotto a due tavoli prima che fossero trascorsi due livelli di gioco con un cambio di leadership e Aaron Van Blarcum, attuale leader del Wpt Player of the Year, in testa alla classifica.

Sfortunatamente per Geilich, la sua ascesa al vertice sarebbe presto terminata dopo che i suoi assi sono stati crackati da un colore runner runner che lo hann prima di essere eliminato al 14esimo. Ryan Riess (13 °) e Alex Foxen (12 °) si sono fermati ad un passo dal tavolo finale con Van Blarcum ancora in cima alla classifica.

Mateos si è "nascosto" fino alla fine. E in particolare nella top tre dove Chris Hunichen aveva superato i 700 milioni di chips, quasi il 75% delle chips in gioco. Tuttavia, le cose iniziano a cambiare per Hunichen quando Van Blarcum ha iniziato a vincere qualche colpo rosicchiando lo stack del chip leader. Van Blarcum ha poi trovato il raddoppio grazie a Mateos.
Una volta ripreso il gioco, fu annunciato che un accordo ICM fu concluso tra i tre; Hunichen avrebbe portato a casa la parte del leone del montepremi con un payday da $ 1.097.195, mentre Mateos ha raccolto $ 1.062.805 e Van Blarcum ha raccolto $ 970.000. Per il vincitore finale, in palio altri $ 100.000 insieme al titolo.
Hunichen ha iniziato a scivolare sempre più in basso, e una volta arrivato al punto più basso dall'inizio del tavolo finale, è stato eliminato da Van Blarcum AX vs AK.
Van Blarcum è passato in vantaggio, ma Mateos lo ha ripreso quando stava per andare in fuga. Poi, all'ultima mano e ridotto ormai con 13 big bling, Van Blarcum "jamma" e Mateos chiama hittando una coppia che basta per eliminare l'avversario e riprendersi il titolo.
 
 
MILLIONS World Bahamas Main Event Payouts
Place Player Country Prize
1 Adrian Mateos Spain $1,162,805*
2 Aaron Van Blarcum United States $970,000*
3 Chris Hunichen United States $1,097,195*
4 Scott Wellenbach Canada $650,000
5 William Blais Canada $500,000
6 Oleg Mandzjuk Germany $350,000
7 Peter Jetten Canada $250,000
8 Gregory Baird United States $180,000
9 Philipp Gruissem   Germany $140,000
10 Oskar Prehm Germany $100,000
11 Jonathan Kozel Canada $100,000
12 Alex Foxen United States $80,000
13 Ryan Riess United States $80,000
14 Ludovic Geilich (partypoker pro) United Kingdom $65,000
15 Iurii Pasiuk Russia $65,000
16 Giuseppe Iadisernia Venezuela $50,000
17 Marc Lange Germany $50,000
18 Martin Zamani United States $50,000
19 Andras Nemeth Hungary $50,000
20 Giuseppe Carbone Italy $50,000
*deal
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.