Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Triton Poker Series London: il vero vincitore è la beneficenza, 3,1 milioni €

  • Scritto da Cesare Antonini

Le Triton Poker Series di Londra un successo anche di beneficenza: distribuiti oltre 3,1 milioni di euro. 


A distanza di circa 4 mesi le Triton Poker Series regalavano oltre 33 milioni di euro al vincitore dell'evento londinese dal buy in più costoso della storia, 1.050.000 sterline. A vincere fu Aaron Tsang dopo un deal con Bryn Kenney. Ma la grande soddisfazione dell'organizzazione, oltre ad aver chiuso l'organizzazione di un torneo pazzesco e dai premi altrettanto sconvolgenti, è stata quella di aver generato oltre 3,1 milioni di euro in beneficenza. Il tutto grazie all'accumulo di 50mila sterline, circa 58.600 euro, a testa da parte dei 54 partecipanti all'evento ricchissimo. Un milione a premio il resto in charity.
Ed ecco il dettaglio della magnifica opera dell'organizzazione che offre anche al pokerla possibilità di essere non solo un intrattenimento meraviglioso, un modo per fare anche diversi soldi e lavorare ma anche fare del bene a chi è in difficoltà per precarie condizioni economiche o, ovviamente, di salute.
Raising for Effective Giving, l'associazione creata dai giocatori di poker come Igor Kurganov o Liv Boeree, ha ricevuto la più grande dotazione, quasi € 772.000 che ridistribuirà in quasi tutte e tre le associazioni che combattono la malaria. Le tre fondazioni scelte da REG riceveranno circa 248.000 € ciascuna e non è tutto.


Se Igor Kurganov avesse superato la bolla aveva promesso il 10% delle sue vincite. Ma poi il russo la bolla l'ha fatta davvero e così Bill Perkins ha preso il posto del co-fondatore di REG per promettere a sua volta il 10% delle sue vincite. Alla fine ha chiuso sesto per 2,2 milioni di sterline, il miliardario ha aggiunto 258.000 euro per almeno 1 milione da utilizzare al meglio per REG, una missione filantropica che ha già aiutato diversi progetti sul pianeta per oltre 10 milioni euro. Un aiuto è arrivato anche da Dario Sammartino al recente tavolo finale del main event Wsop: il pro napoletano aveva rifiutato alcuni sponsor preferendo la patch di Reg alla quale ha donato il 2% delle sue vincite.

La One Drop Foundation di Guy Laliberté è partner delle World Series Of Poker dal 2012. Ha contribuito a raccogliere milioni grazie alla gentilezza dei giocatori di poker, toccati dal desiderio del creatore del Cirque du Soleil di migliorare le condizioni accesso all'acqua potabile pulita e sicura in molte parti del mondo. One Drop riceverà il secondo assegno più grande, una donazione di 475.000 euro.

Le altre organizzazioni benefiche sono missioni con sede in Asia, zona di influenza dei fondatori del festival super high-roller che ora accende regolarmente il pianeta del poker. L'OMS o le vittime degli uragani alle Bahamas riceveranno anche crediti dai giocatori del poker tramite il Triton Festival.

 

Le associazioni benefiche e il premio ricevuto:
REG £659,000 (Against Malaria Foundation, Forethought Foundation et IPEN ont chacun reçu £211,333)
The One Drop Foundation £405,000
Healthy Hong Kong £106,000
Caring For Children Foundation £106,000
Soi Ian Charity Association £212,000
Malaysian Red Cresent – Miri Dialysis Centre £200,000
We Care Taiwan £200,000
Organisation Mondiale de la Santé £150,000
Sarawak Children’s Cancer Society (SCCS) £125,000
Malaysian Red Crescent £125,000
Caritas Macau £106,000
Credit One World Charity Foundation £106,000
Bahamas Hurricane £100,000
TOTAL £2.600.000
I premi assegnati nell'evento londinese:
1 Aaron Zang China *£13,779,491 15,05 milioni €
2 Bryn Kenney United States *£16,890,509 18,45 milioni €
3 Dan Smith United States £7,200,000 7,85 milioni €
4 Stephen Chidwick United Kingdom £4,410,000 4,81 milioni €
5 Vivek Rajkumar India £3,000,000 3,27 milioni €
6 Bill Perkins United States £2,200,000 2,4 milioni €
7 Alfred DeCarolis United States £1,720,000 1,87 milioni €
8 Timothy Adams Canada £1,400,000 1,52 milioni €
 
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.