Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Svizzera: lotta aspra al gioco online illegale ma il poker ancora non parte

  • Scritto da Cesare Antonini

La Svizzera continua con l'oscuramento e il blocco dei siti illegali di gioco online ma il poker è ancora fermo. 

Del lancio del poker online ancora non c'è traccia nonostante le buone prospettive che sembra avere, su tutte, la solita PokerStars. Nel frattempo la Commissione svizzera per le scommesse e il gioco d'azzardo inter-cantonale (Comlot) prepara il terreno per il goco legale ampliando la black list dei siti e degli operatori senza licenza. Aggiunti altri 10 siti web e nella lista che ora ne conta ben 87, ci sono anche diversi portali "dot it".
Pubblicato per la prima volta a settembre in seguito all'attuazione della legge federale sul gioco di denaro reale (Geldspielgesetz), l'elenco contiene tutti i siti web ritenuti illegali in Svizzera.
Ai sensi dell'articolo 86 del Geldspielgesetz, il Comlot può richiedere ai fornitori di servizi Internet di bloccare l'accesso a piattaforme accessibili in Svizzera ma non autorizzate, utilizzando un blocco DNS (Domain Name Server).
Gli ultimi "arrivi" sono Allsport365.com, Bahigo178.com, Buff.bet, Coinbet24.com e Cryptobet.com.
Aggiunti anche i siti che operano con il marchio Forzza - Forzza1.com, Forzza2.com e Forzza3.com, così come Runbet.com, Solobet10.com e Winx24.com.

E' la seconda volta che Comlot ha aggiornato l'elenco dalla sua prima pubblicazione, che comprendeva 65 operatori come i marchi di alto profilo Interwetten, Pinnacle, Betclic Everest Group e Unibet.
Il primo aggiornamento di ottobre, invece, aveva aggiunto alla lista nera player del calibro di Africabet.co.zw, Balkanbet.rs, Sportsbetting.ag e bet365.it, il sito web italiano di bet365.
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.