Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Isop Championship: Cupellini vince il main, Silvestrin runner up

  • Scritto da Gt

Eugenio Cupellini batte Giorgio Silvestrin in heads up e  vince il terzo evento Isop Championship 2019/2020.

Eugenio Cupellini ha vinto il Main Event del terzo evento della stagione 2019-2020 di Isop Championship con un runner up d'eccezione, un certo Giorgio Silvestrin che si è fermato proprio all’heads up disputato al Perla Resort & Entertainment di Nova Gorica. Nel frattempo si è giocato anche l’ultimo evento, il Goodbye Championship vinto da Andrea Chiatti.


Tornavano in 18 a contendersi il titolo ma, vista l'action frenetica come si legge sulle cronache Isop,già alla conclusione del primo livello, c’erano solo dodici players in gioco.

Subito out Pacetic, Pitteri, Nannini, Roberti, Bonesso e He. Mentre in avvio di secondo livello sul rail è finito Vittorio Gatto, chipleader nel Day 1B. La caccia all’unofficial Final Table da dieci giocatori è finita con l'out di Alessio Pillon per ridurre il tutto a un solo tavolo. Ci volevano altre due eliminazioni, però, per dare vita al tavolo finale televisivo. A missare il final table televisivo sono stati Massimiliano Maccagni e Mattia Nicchetto.

Il primo a uscire è stato Francesco Gottardo, eliminato in coin flip da Schiralli. La bilaterale al flop non porta nulla contro il set di 9 del suo avversario.

Chiude in settima posizione Tamburini, che si ritrova dominato con K-Q contro A-K di Schiralli e senza chances di rimonta. Poco prima della pausa cena, invece, Alessio Menoni, rimasto ormai cortissimo, esce di scena al sesto posto per mano di Cupellini.

Si torna ai tavoli e si assiste alle ultime quattro eliminazioni prima dell’incoronazione del campione. Al quinto posto esce Marco Fantini, reduce da un coin flip che lo ha ridotto cortissimo prima di perdere il colpo decisivo contro il solito Schiralli. E dopo una fase un po’ statica, troviamo l’uscita in quarta posizione di Armando Annunziata, condannato dal solito Schiralli.

Quest’ultimo, però, deve capitolare al cospetto di Cupellini, che lo elimina con coppia di Dieci contro la coppia di Sei del suo avversario. Ed è dunque heads up tra il giocatore romano e Giorgio Silvestrin, ma il testa a testa finale ha davvero poca storia. Netto vantaggio già ottenuto da Cupellini e rafforzato fino allo svolgimento della mano conclusiva.

10-9 per il capitolino è sufficiente per avere la meglio su A-K giocato da Giorgio. E così si chiude.


L'ordine d'arrivo:

1- Eugenio Cupellini
2- Giorgio Silvestrin
3- Massimo Schiralli
4- Armando Annunziata
5- Marco Fantini
6- Alessio Menoni
7- Massimiliano Tamburini
8- Francesco Gottardo
9- Mattia Nicchetto
10- Massimiliano Maccagni
11- Alessio Pillon
12- Vittorio Gatto
13- Dongfa He
14- Lorenzo Bonesso
15- Roberto Roberti
16- Alessandro Nannini
17- Luciano Pitteri
18- Aleksandar Pacetic
19- Giuseppe Milioti
20- Stefano De Felice
21- Costantino Daggiano
22- Dalibor Korodi
23- Marco Tringali
24- Antonio Maria Flore
25- Andrea Brentan
26- Luca Terraroli
27- Aldo Valletta



GOODBYE CHAMPIONSHIP - Anche in questo terzo evento stagionale targato ISOP Championship, ha preso il via il torneo di chiusura. Il Goodbye Championship anche questa volta non ha tradito le aspettative in termini di numeri. E allora si sono presentati ai tavoli del Perla Resort in 30 per chiudere l’evento in bellezza.

Ad avere la meglio è stato Andrea Chiatti, al termine di un heads up che lo ha visto avere la meglio ai danni di CICCIO.

1- Andrea Chiatti
2- Ettore Panini
3- Matic Korosec
4- Marko Dordic
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.