Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Texas: poker live legale senza rake ma con tariffa oraria

  • Scritto da Ca

In Texas una società trova una scappatoia legale e apre la prima sala da poker autorizzata dal consiglio comunale. 

Il poker live in Italia continua a vivere ottimi momenti nei club ma, purtroppo, attende ancora quella famosa regolamentazione che lo Stato non produce da “soli” 10 anni.  Negli Usa, in Texas e più precisamente a Dallas, ha aperto la prima sala da poker legale. 

Sarà la Texas Card House ad aprire la prima card room in piena regola dopo aver ricevuto l'autorizzazione dal Consiglio comunale.

La compagnia gestisce già sale da gioco a Houston e Austin, ma ha dovuto affrontare una battaglia di 13 mesi per entrare in funzione a Dallas dopo essere stata colpita dalle azioni e dalle polemiche messe in piedi da un gruppo di politici.

Il Consiglio Comunale stava per dare la benedizione per aprire, ma ha concluso l'affare all'ultimo momento. Ora, per motivi attualmente sconosciuti, hanno cambiato idea e hanno rimesso l'accordo sul tavolo.

Il gioco d'azzardo è illegale in Texas, ma una scappatoia consente al poker di funzionare fintanto che ha la licenza delle autorità locali. La chiave sembra essere che pur essendo illegale la raccolta della rake, i players che pagano una tariffa oraria / giornaliera e una quota associativa per giocare non lo dovrebbe essere. 

In una città con 7,2 milioni di abitanti, è sicuramente necessario un posto sicuro per giocare a poker. Ci sono abbastanza storie dei vecchi giocatori del Texas su strada che lottano per uscire vivi con i loro soldi che ci dicono tutto ciò che dobbiamo sapere.

Share