Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

PokerStars spinge sugli eSports con Furia, la società di Andre Akkari

  • Scritto da Gt

PokerStars sbarca ancora di più negli eSports con una partnership con Furia, l'organizzazione brasiliana di Akkari. 

PokerStars e la principale organizzazione brasiliana di eSports Furia hanno unito le forze per fondere insieme i mondi del poker e degli eSports.

Dopo il successo con Counter-Strike: Global Offensive, Furia sta espandendo la sua attenzione e la sua prima tappa è il poker. La nuova relazione prenderà vita in entrambi i marchi e offrirà alle comunità del poker e degli eSport opportunità e contenuti di intrattenimento unici.

PokerStars e Furia sveleranno anche una nuova squadra di streamer di poker con André Akkari e Lali Tournier in testa al gruppo. Tournier è una delle migliori professioniste di poker latinoamericane con vincite di poker dal vivo nei principali tornei in tutto il mondo.

André Akkari, Ceo di Furia e PokerStars Ambassador ha dichiarato: "Il poker gioca un ruolo naturale nel Dna di Furia. Si tratta di prendere decisioni ottimali al momento per risultati a lungo termine. La partnership è un passo naturale per l'espansione mentre cerchiamo di andare avanti negli eSport ".

Rebecca McAdam Willetts, Associate Director of Public Relations, PokerStars ha dichiarato: “Il team di Furia lavora molto duramente, guidato dall'esempio, e cerca sempre di migliorare ed evolversi. Questo approccio, così come la loro filosofia generale, si sposa perfettamente con ciò a cui miriamo in PokerStars. Sarà entusiasmante per noi vedere cosa possiamo offrire alla nostra community e come possiamo coinvolgere un nuovo pubblico lavorando insieme a un team così appassionato ".
Share