Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Ada Ciccarone: 'Mi schiero sui tavoli di poker online in attesa del ritorno del live'

  • Scritto da Cesare Antonini

Ada Ciccarone continua la sua poker passion e in attesa del ritorno del live si schiera sui tavoli online di BetBull. 

“E’ il mio sito di poker preferito e, in attesa di poter tornare a sedere ai tavoli dal vivo, giocherò qui qualche torneo e seguirò le iniziative di BetBull.it”. Si è fatta conoscere con quel sesto posto al German Poker Tour dello scorso agosto quando, dopo il primo lockdown, si poteva rigiocare al King’s Resort di Rozvadov. Lei è Ada Ciccarone e ha scelto di giocare online sulla room di Ernesto Iuliano che “gira” sulla piattaforma iPoker e che finalmente trova il volto femminile ideale per il team. La speranza, infatti, è quella di rivedere presto tutti i players del concessionario di gioco “punto it” con la presenza di Ada dal vivo.

Una parentesi online che poi potrebbe sfociare nel live: “Sì come detto giocherò i tornei della room e i principali di iPoker come il Sunday con la speranza di poter tornare a premio e a vincere come avevo iniziato nelle mie primissime esperienze live”.

E in effetti, all’esordio Ada ha fatto notizia centrando un meraviglioso final table dopo aver chiuso seconda in chips prima del final day del German Poker Tour e bucando lo schermo del tv table in diretta streaming. “Sì, era il mio primo torneo live importante che giocavo! Conosco il poker e lavoro coi giochi ma finora non mi ero mai appassionata ai tornei dal vivo. Visto l’esordio penso che ora ci farò un pensierino!”. Come detto Ada si è piazzata sesta su 837 entries per circa 8mila euro di premio. Una grande gioia anche se partiva come seconda in chips con un super stack al final Day. 

Ma Ada sapeva giocare da un bel pezzo: “Sì e conosco il poker visto che lavoro spesso come dealer in partite molto importanti. Ma in realtà sono una croupier di roulette e blackjack in un casino londinese”, il suo accento British, in effetti, lo conferma.

La seconda esperienza live non è andata come l’esordio e poi di nuovo il lockdown. Ora sotto col poker online in attesa di poter tornare ai tavoli!

Share