Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Poker e betting online, Entain e Mgm scatenano la lotta tra titani

  • Scritto da Cesare Antonini

Poker e gioco online, il futuro è sempre più uno scontro tra titani aziendali, ecco la crescita di Entain Gvc. 

L’operazione di Gamenet Group che ha acquisito brand e buona parte del gruppo Lottomatica è solo l’ultimo esempio della tendenza alla concentrazione aziendale che va avanti ormai da anni nel settore del gioco d’azzardo mondiale. La fusione tra Snai e Gamenet che ha creato Snaitech e tutti i passaggi di PokerStars con Amaya per diventare The Stars Group e quindi passare alla maxi combinazione con Flutter Entertainment. Non era stata da meno Gvc Holdings che ha accentrato a sé tantissimi gruppi di gioco anche italiani come Gioco Digitale o brand famosissimi come Bwin.

Il passaggio successivo per Gvc è stato quello di Entain Plc e, lo scorso 4 gennaio, le sue azioni sono salite alle stelle a seguito di un'offerta pubblica di acquisto da 8,1 miliardi di sterline da parte dei giganti del gioco d'azzardo americani Mgm Resorts. Gli investitori hanno spinto il prezzo delle azioni di Entain al rialzo del 25%, chiudendo a £ 14,16 per azione, dalla quota £ 11,33 alla chiusura delle negoziazioni il primo gennaio.

MGM Resorts ha offerto 0,6 delle sue azioni per ogni azione di Entain. Sulla base del prezzo di chiusura di Entain al 31 dicembre 2020, questo rappresenta un premio del 22% del prezzo delle azioni di Entain. Se l'accordo andasse in porto, gli azionisti di Entain avrebbero il 41,5% della nuova composizione societaria.

Entain, è proprietaria di partypoker e Ladbrokes-Coral tra gli altri, e ha affermato che l'offerta sottovaluta notevolmente l'azienda, le sue prospettive e il potenziale. L'offerta di MGM Resorts era l'equivalente di £ 13,83 per azione. Il massiccio aumento del prezzo delle azioni di Entain suggerisce che MGM Resorts potrebbe tornare con un'offerta maggiore.

Questa mossa, come ricorda Pokernews, arriva solo un paio di mesi dopo che Caesars Entertainment ha accettato di acquistare la società di gioco d'azzardo britannica William Hill per £ 2,9 miliardi. Solo un mese fa, Flutter Entertainment ha aumentato la sua partecipazione in FanDuel con sede negli Stati Uniti e ora controlla il 95% della società.

C'è stata una raffica di società di gioco d'azzardo britanniche che hanno unito le forze con gli operatori di casinò americani da quando la Corte Suprema degli Stati Uniti ha legalizzato le scommesse sportive nel 2018. Le leggi statali richiedono una partnership con gli operatori di casinò statunitensi locali che tradizionalmente detengono le licenze di scommesse sportive negli Stati Uniti.

Sembra che gli investitori di casinò statunitensi non siano più disposti a condividere il bottino stringendo partnership con società di gioco d'azzardo consolidate del Regno Unito e stiano tentando di acquisirle a titolo definitivo.

MGM Resorts ed Entain sono entrati in una joint venture 50/50 nel 2018 che hanno chiamato BetMGM. La partnership offre scommesse sportive e giochi da casinò a residenti negli Stati Uniti dove esiste un framework legale. Ci sono ora 19 stati in cui le scommesse sportive sono ora consentite e si prevede che ne seguiranno altri nel prossimo futuro. Wire Act permettendo, come al solito.
Rilevare Entain sarebbe un dolce affare per MGM Resorts. L'esperienza di MGM è nel mondo dei casinò fisici e il Bellagio è la sua proprietà di punta. Entain ha tutto a posto per iniziare a lavorare negli Stati Uniti.
Con oltre 3.300 punti vendita di scommesse, scommesse online, bingo, poker, siti di casinò online e l'impegno a prelevare il 100% dei suoi ricavi dai mercati regolamentati entro il 2023 (attualmente è al 95-99%), Entain sembra la scelta perfetta per MGM Resorts per espandersi attraverso lo stagno.
Share