Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Viktor Blom 'beccato' sulle app di poker online underground!

  • Scritto da Ca

Viktor 'Isildur1' Blom gioca sulle app di poker online underground e ha una sua 'cassa': lontani i tempi della leggenda high stakes. 

Che fine ha fatto Viktor Blom? Il leggendario Isildur1 si è messo a grindare sulla app Pokio alla 2/5 Pot Limit Omaha! La bandierina svedese, il nickname che incantò tutti tanti anni fa per poi uscire allo scoperto grazie alla sponsorship di Pokerstars ma soprattutto una storia su Instagram dal suo account ufficiale, lasciano poco spazio ai dubbi sulla sua presenza in quei tavoli. In molti hanno strabuzzato gli occhi. Probabilmente anche Tom Dwan che lo cercava su Twitter per poi imbattersi con un certo Jungleman Cates, suo storico sfidante.

“Join my club in Pokio, link in bio!”. Una promo da influenze di bassa lega per la sua “cassa” su questa app che non è esattamente un colosso del gaming ma fa il suo underground.

Non è strano per noi vedere lo svedese seduto a questi tavoli. L’abbiamo visto e conosciuto al King’s Resort di Rozvadov dove stava giocando allo stesso livello al Plo con giocatori sconosciuti e fino a notte tarda. Insomma, gli piace comunque giocare anche se eravamo abituato a vederlo vincere e perdere con vertiginosi downswing su Full Tilt o su PokerStars o dal vivo. Anche negli mtt live per un periodo si è distinto.

Ma, tant’è ecco che Isildur1 il temibile, si ritrova su questi siti dove, comunque, volano pot davvero importanti. Blom si è unito alla comunità Pokio poco prima dell’arrivo della pandemia lo scorso anno.

Dopo aver provato il sito su consiglio di amici, Blom ha deciso di avviare il proprio club ufficiale, con diversi tavoli contemporaneamente, e non solo per gli stake più alti.

"Gioca regolarmente a puntate convenienti per l'utente comune di Pokio", ha spiegato l'anno scorso il Ceo Manuel Lopes, aggiungendo: "Tuttavia, non disdegna le partite high stakes ed è aperto alla sfida". Insomma, non c’è nulla di male che Blom si conquisti un po’ di rake e presti la sua immagine per attrarre players vogliosi di sfidarlo. Certo, ce lo ricordavamo a ben altri livelli.

Share