Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Grid Poker Tour, la 'prima' la vince Ye Yichuan dopo un lungo weekend di eventi live

  • Scritto da Cesare Antonini

Ye Yichuan vince il primo evento Grid Poker Tour al Perla Resort di Nova Gorica della room online del Vincitù Group. 

E’ Ye Yichuan il vincitore del primo Grid Poker Tour, il torneo di poker live della room online del Vincitù Group che è andato in archivio nella notte dopo un lungo weekend di eventi al Perla Resort di Nova Gorica. Il piatto forte della domenica è stato il final day del Main Event. Dopo tre livelli si sono chiuse le iscrizioni e il totale degli entries è salito fino a 484. Il payout ha generato 42 premi, da un minimo di 800 a un massimo di 25.000 euro come riporta la cronaca di PokerMaps.

In 48 sono giunti fino al dinner break e all'inizio del 18esimo livello i players sopravvissuti sono entrati ufficialmente nella zona dei premi. Un doppio out al tavolo 18 ha mandato tutti itm. Allo showdown decisivo Gaetano Fiore al posto 1 si è presentato con la miglior mano di partenza: A-K contro A-10 di Alessandro Comi e A-J di Ivan Casagrande. Il board non ha regalato sorprese davanti agli sguardi interessati di tutti i giocatori presenti. Così lo short Casagrande torna a casa senza un centesimo mentre Comi si accomoda al 42° posto.

La corsa verso il tavolo finale è poi andata avanti spedita con una struttura sempre giocabilissima. Yichuan coi Kappa ha fatto fuori l'11° classificato, accorciando Ferrini, il migliore per i suoi Golden Boys che tornano a goodrunnare al Perla. Questi i dieci players dell’atto finale:

Seat 1 - Ye Yichuan

Seat 2 - Francesco Paone

Seat 3 - Denis Conte

Seat 4 - Mirco Ferrini

Seat 5 - Biagio Patalano

Seat 6 - Mattia Parenti

Seat 7 - Alessandro Scermino

Seat 8 - Niki Prela

Seat 9 - Lorenzo Acampora

Seat 10 - Maurizio Mian

Yichuan è rimasto a lungo a guardare gli avversari che si sono tirati le chips addosso. Mirco Ferrini nel suo ultimo spot sperava si spuntarla con A-7 contro 10-10 ma un 10 sul board ha spento le sue speranze.

Lorenzo Acampora short con 2-6 nulla ha potuto contro il J-9 di Niki Prela. Proprio l'istriano Prela è stato grande protagonista e alla fine chiude al quarto posto nel Main per 7.000 euro. Due mani consecutive lo condannano. Prima perde con 7-7 contro A-K e poi con 7-8 contro K-8 di Ye.

Subito dopo l'eliminazione di Prela, tocca a Scermino salutare. Con A-Q nulla può contro A-K che chiude addirittura poker! Per Scermino ci sono 10mila euro tondi tondi.

L'heads-up conclusivo si è giocato alle quattro di notte già passate. Biagio Patalano ha provato a dare del filo da torcere al suo avversario 'Cino', ma alla fine si è arrivati a un deal che non ha solo spalmato un po' gli ultimi due premi.

1° - Yichuan Ye 25.000€*

2° - Biagio Patalano 14.000€*

3° - Alessandro Scermino 10.000€

4° - Niki Prela 7.000€

5° - Lorenzo Acampora 5.460€

6° - Mirco Ferrini 4.000€

7° - Mattia Parenti 3.000€

8° - Maurizio Riccardo Mian 2.500€

9° - Denis Conte 2.000€

10° - Francesco Paone 1.500€

Chiudiamo con gli esiti di un altro evento domenicale. Alle 17 è partito infatti anche l'Italia Cash Open da 150 euro di buy-in che ha totalizzato 89 ingressi e oltre 11mila euro di montepremi. In nove hanno piazzato la bandierina.

Il tavolo finale si è giocato praticamente in contemporanea con quello del Main ed è terminato con un amichevole deal a tre. La giocatrice udinese Maria Elena Giunchi si porta a casa il trofeo.

1° - Maria Elena Giunchi*

2° - Fabio Iacobbe*

3° - Cataldo Valletta*

4° - Marcello Rapino

5° - Jonathan Di Flumeri

6° - Raffaele Mansi

7° - Antonio Manilia

8° - Vincenzo Di Mauro

Share