Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Johnny Chan dice addio alla carriera da poker manager: Vora il nuovo titolare salva i soldi dei players

  • Scritto da Cesare Antonini

Johnny Chan finisce presto la sua carriera da poker manager e Sanjeev Vora rileva il club di Houston e salva i soldi dei players. 

Johnny Chan ha già smesso di fare il poker manager della sua room in Texas e, dopo tre settimane di paura dopo la misteriosa chiusura del club, arriva un nuovo proprietario che ha rilevato l’attività e che ha assicurato di garantire tutti i soldi che erano nelle cassette di sicurezza della sala da gioco e che in molti temevano di perdere.

Dall’88 social poker room di Chan al 101 Poker Club di Sanjeev Vora, quindi, anche se la situazione delle sale nello stato americano rimane piuttosto torbida e borderline.

In effetti le room non sarebbero autorizzate. Gli organizzatori non potrebbero prendere rake e fee da piatti e buy in e così si sono inventati una specie di quota associativa mensile e giornaliera, un prelievo alla fonte, insomma. Ma è piuttosto evidente che l’escamotage sia piuttosto attaccabile.

Per Vora non sarebbe un problema, come ha confessato a Pokernews, e sai assume il rischio nonostante il legislatore da un momento all’altro potrebbe intervenire e chiarire definitivamente che le poker room non possono offrire gioco.

Alla faccia dei luoghi sensibili, insomma, che tanto male hanno fatto alle sale da giochi e scommesse in Italia. Sì perché le room texane si trovano per lo già in centri commerciali e non in casino o nei resort.

Il nuovo manager Vora è l'amministratore delegato di Chemium International Corp, un'azienda petrolchimica, e ha lavorato nel settore energetico negli ultimi 35 anni. E’ laureato in ingegneria chimica dell'Università del Colorado e ha recentemente deciso di fare un investimento collaterale in un'attività legata a un gioco che ama e a cui gioca di frequente e spesso nella zona.

Vora ha rilevato la proprietà della poker room dell'ex campione del mondo Johnny Chan a Houston ed è già in procinto di rinnovare completamente e rinominare il luogo. Si aspetta di lanciare la nuova sala il 27 dicembre e ha elogiato il suo nuovo direttore generale, Jeff Faber, per aver lavorato instancabilmente per prepararsi all'apertura.

Share