Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Il Kentucky saluta il poker online: se ne riparla (forse) in futuro

  • Scritto da Mc

Finisce in un nulla di fatto il tentativo del Kentucky di legalizzare il poker online.

Il poker online legale e le scommesse sportive non arriveranno in Kentucky nel 2022.

Il disegno di legge che avrebbe creato un'iniziativa sul gioco d'azzardo problematica in Kentucky, finanziata con 50 milioni di dollari da un accordo di 300 milioni con PokerStars, non è riuscito a passare nel comitato che lo stava esaminando.

Flutter Entertainment, la società madre di PokerStars, ha concordato lo scorso settembre che avrebbe pagato allo stato 300 milioni di dollari per risolvere una disputa durata 11 anni su problemi di gioco responsabile online che si sono verificati tra il 2006 e il 2011.
Resta invece da vedere per cosa verranno spesi i 50 milioni di dollari stanziati per l'iniziativa del gioco d'azzardo problematico, ma probabilmente andranno nel fondo generale dello stato.

Anche il disegno di legge che avrebbe legalizzato il poker online e le scommesse sportive nel Kentucky non è riuscito a uscire dal comitato con un voto favorevole.

"Sono deluso. Sono per le scommesse sportive. Voglio chiarire che ho fatto tutto il possibile per farlo passare, ma non posso costringere le persone a votare 'sì' su qualcosa a cui sono contrarie", ha detto il leader della maggioranza al Senato Damon Thayer (R-Georgetown), aggiungendo che però potrebbe riparlarsene l'anno prossimo.

Share