Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Il poker coaching dappertutto, ecco le 5 migliori app

  • Scritto da Ca

Il coaching di poker quando vuoi e come vuoi: ecco le migliori cinque app che spiegano varie fasi del gioco. 

Direttamente da un dispositivo mobile si possono ricevere leazioni di coaching sul poker. E se fino a qualche anno fa la cosa poteva sembrare impensabile, poi è arrivato qualche sviluppatore all'avanguardia e, adesso, possiamo elencarvi una top 5 di altrettante ottime applicazioni in grado di spiegare il poker e di approfondire anche alcuni stili di gioco come la Gto. 
Certo, concordiamo con chi dice che è difficile immaginare i vari Doyle Brunson, Stu Ungar e Phil Ivey vincere un torneo seguendo una app. Non ne avrebbero avuto le possibilità. La loro edge era nella loro mente e hanno costruito la loro fortuna mantenendosi i segreti e sfruttandoli per anni a loro vantaggio. Daniel Negreanu, infatti, qualche anno fa si si rese conto che coaching e anche contenuti video, stavano azzerando questi gap con tanti players che, nel frattempo studiavano e imparavano strategie e difetti degli avversari. 
Prima c'erano i libri. Brunson ha pubblicato due edizioni del suo leggendario libro SuperSystem, Ivey ha lanciato una MasterClass nel 2019 mentre Ungar non è riuscito a spiegare al mondo i suoi tp sul poker. Una leggenda capace di conquistare il Main Event delle World Series of Poker addirittura per tre volte - l'ultima un anno prima di morire.
Oggi ci sono tantissime possibilità in più del portarsi qualche bignami al tavolo da gioco e si può fare comodamente sul proprio smartphone o sul proprio tablet. 
Non è raro vedere giocatori del calibro di David Peters o Nick Petrangelo studiare tabelle sui loro telefoni durante un torneo live importante.
E forse nei tempi morti scaricare alcune di queste app può aiutare a risolvere delle soluzioni. 

Quali sono le cinque delle migliori app di training per il poker in circolazione? Eccole


DTO

Dominik Nitsche e una serie di poker player hanno sviluppato una app basata sulla Gto. La finalità è quella di fornire agli utenti uno strumento pratico ed economico per allenarsi a giocare seguendo i principi della Game Theory Optimal. Per utilizzarla bisogna pagare e sbloccare la versione “premium”, tuttavia è possibile provare almeno una situazione di gioco con 20X e difesa del big blind su apertura da late position in un forma 6 handed. 

Passando alla versione premium si passa a tre modalità di size dello stack differenti: short (meno di 25BB), medium (25-50BB) e deep (50BB +) e poi possono modificare tutte le dinamiche come il raise, il limo e la 3bet. 

Bisogna giocare e si viene giudicati dalla app in base a come ci si districa nelle varie situazioni al tavolo. Ovviamente, dopo aver giocato, c’è la spiegazione della soluzione ideale secondo i creatori della app e dei mollk,w

Si tratta di una serie innumerevole di scenari di gioco dove vengono proposte diverse opzioni all’utente per ogni strada di gioco. A tutti gli effetti ci si trova a giocare delle mani di poker e, al termine di ognuna, viene assegnato un punteggio.
E gli sviluppatori spiegano: “La nostra rivoluzionaria app di allenamento porta migliaia di ore di studio GTO da alcuni dei migliori giocatori di poker del mondo direttamente sul tuo telefono. Con oltre 100.000.000 di scenari GTO pre-risolti, il DTO Poker Trainer offre un modo unico per studiare efficacemente il poker. Basta aprire l'app sul telefono, fare clic su Riproduci ed essere immersi in una sessione di allenamento, sempre e ovunque. Da quando DTO Poker Trainer è stato creato come uno strumento di allenamento avanzato per il poker, ti consigliamo di conoscere almeno i concetti base del poker come "posizioni" e "intervalli" per assicurarti di ottenere il massimo da DTO”.


SnapShove

Anche Max Silver ha creato un'altra app di coaching che si chiama SnapShove. La soluzione del player high stakes affronta il poker short-stack: "SnapShove combina range unexploitable, grazie all'equilibrio di Nash, con un utilizzo istantaneo e facile di un'interfaccia flessibile, permettendovi di conoscere la giocata perfetta in ogni situazione di shove, call o reshove".
Un po' tutte le app sono sia a pagamento che gratuite. Nella parte libera dell'app (il cui download è altrettanto gratis), gli utenti possono scoprire con quali mani dovrebbero "shovare" quando hanno tra 0,5 e 12 big blind, da qualsiasi posizione in un tavolo con 9 giocatori. Suggerimenti assai comodi anche se, ogni giorno, è a disposizione un numero limitato di ricerche al giorno. Poi si paga. I prezzi per SnapShove Pro vanno da £3,49 a £10,99 al mese.

Con l'upgrade a SnapShove Pro, l'utente riceve accesso illimitato a tutte le feature, incluse ricerche illimitate e il servizio "SnapShove/SnapFold" (per trovare i range perfetti in un solo click), oltre a poter inserire qualsiasi tipo di ante o di numero di giocatori. 



Upswing Poker

Uno dei migliori poker coach che ha anche seguito da vicino alcuni player in heads up al main event Wsop è Doug Polk e il suo brand, Upswing Poker, è conosciutissimo proprio grazie al suo grande lavoro sui social e sul coaching. Il sito di coaching l'ha fondato con Ryan Fee e Matt Colletta nel 2015, facendolo crescere fino a diventare uno dei punti di riferimento per chi vuole migliorarsi sia nei tornei di poker sia nel cash game, grazie a corsi approfonditi e gestiti da giocatori come Nick Petrangelo e Alex Millar.

Nella app ci sono tabelle pre-flop per il poker online, live in modalità MTT (e Texas Hold'em), permettendo all'utente di attribuire range di mani complete agli avversari, e persino a se stessi.
In questo caso non dovrete pagare nulla, basta essere iscritti ad Upswing Poker.

Poker Cruncher

Doveter calcolare le vostre odds contro mani e range particolari che vi stanno mettendo in crisi in alcuni spot? Beh Poker Cruncher è senza dubbio una delle app più aggiornate e meglio disegnate. In questo caso bisogna sborsare $12,99 ma una tantum e poi avrete accesso completo alle impostazioni avanzate dell'app, senza ulteriori spese.
Poker Cruncher è disponibile su iPhone, iPad e Android.

Run It Once

Lo stesso creatore, fondatore e finanziatore la sta utilizzando in questi giorni per fare review nella sua challenge che gli sta facendo perdere 1 milione di dollari. Un bel test per capire se la app funziona e se Phil Galfond, sempre sull'omonima room online Run It Once  riuscirà a riprendersi i soldi persi. In ogni caso la app è senza dubbio uno dei migliori siti di poker training in circolazione, grazie a un team di coach da urlo che include Ben 'Sauce123' Sulsky, Jason Koon e Sam Greenwood.
Oltre a lavorare sul vostro gioco, inserendo scenari e scoprendo risposte in base alla GTO, potete anche migliorare ascoltando alcuni top players mentre spiegano le loro stesse sessioni di poker.
 
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.