Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

De Vere Concept: 'Nonostante ottimi dati il casinò vorrebbe allontanarci?'

  • Scritto da Ca

Dati spettacolari per De Vere Concept nell'azione mediatica e nel poker live ma l'ipotesi di allontanamento dopo l'addio di Di Matteo prende corpo.  

Dai 57 milioni di contatti certificati da Publitalia, dai primi successi nella gestione del poker live, al rischio di risoluzione anticipata del contratto.

Dopo gli ultimi sconvolgimenti nella governance del casino di Saint Vincent con l’allontanamento del a.u. Giulio Di Matteo, le prime indiscrezioni parlano della volontà del Casinò de la Vallée di voler definire anche la sorte della De Vere Concept, società che ha partecipato al bando indetto dalla casa da gioco stessa vincendolo per poi iniziare ad operare solo qualche mese fa. Il rischio, quindi, è l'ennesimo stop del poker live ma, visti i numeri e le occasioni in vista, soprattuto una proiezione mediatica senza precedenti per un casinò italiano.

“L'allontanamento di Di Matteo pare sia stato sentenziato solo da una parte del consiglio – spiegano da De Vere Concept – noi non abbiamo ancora parlato con nessuno ma si vocifera che ora tocchi alla nostra società che effettivamente ha iniziato a lavorare solo da fine giugno 2018 ed ha portato il casino di Saint Vincent solo in pochi mesi ad essere il punto di riferimento del poker live in Italia”.
Ma per la politica e la governance i numeri e il lavoro di promozione della Sala Evolution e dell'intera casa da gioco sembrano non essere importanti: “Abbiamo iniziato anche la pianificazione mediatica con l’uscita già avvenuta dal 22 luglio al 11 agosto 2018 di ben 799 spot sulle reti Mediaset, tv generalista e satellitari con una certificazione di contatti fatta da Publitalia'80 di ben 57.000.000 contatti. Inoltre è pronta ormai da parecchie settimane la pianificazione media che comprende il protagonismo del casinò nell'Isola dei Famosi, di un inserimento nel GF Vip , The Wall (il programma di Jerry Scotti) e due special con Alfonso Signorini. Una campagna mediatica così un casino italiano non l’aveva mai vista”.
 
 
Le attività si misurano coi numeri e dalla De Vere arrivano dati certi e importanti: “Abbiamo praticamente ricoperto anche la figura di porteur per il casino con ben 5000 ingressi nei soli due mesi di inizio lavori nella Sala Evolution e ovviamente nella sala da gioco – proseguono - sono già programmati degli ulteriori eventi molto importanti per il poker live, ovvero quello di fine ottobre da 150.000 garantito e quello del Milione dei primi di gennaio 2019”.
Come detto ancora nessun contatto: “Non siamo mai stati sentiti ufficialmente dalla commissione della Regione per quanto riguarda lo sviluppo della sua opera in consolidamento del l’implementazione delle visibilità del casino a livello mediatico per incentivare le presenze sul territorio. A questo punto il nuovo cda dovrà pensarci bene prima di fare qualsiasi cosa a sfavore della De Vere sia per il fatto che si andrebbe incontro ad un contenzioso molto oneroso per casa da gioco ed in secondo luogo perché siamo l’unica vera risorsa che il casino ha per il rilancio tanto sperato”, concludono.
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.