Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Il poker player puzza di sudore? Ecco il primo dealer Wsop con una bottiglia di profumo al tavolo!

  • Scritto da Ca

Un dealer delle World Series of Poker ha invitato un giocatore al tavolo a spruzzarsi un po' di profumo prima di iniziare a giocare. 

Di solito passare in mezzo a “campi” di players da 400 entries in Europa se non tra i migliaia delle World Series of Poker può essere un vero trauma per l’olfatto di noi blogger giornalisti. Quello che può essere uno spettacolo agli occhi (i field numerosissimi, intendiamo), spesso può trasformarsi in un mondo distopico dove l’unica speranza è la preghiera all’antica pratica dell’acqua e del sapone.

Quello che un profilo Twitter ha segnalato a Las Vegas è qualcosa che ci genera invidia: avremmo voluto essere lì ad assistere alla scena ed intervistare quel dealer! In pratica, al Plo da 1.500 dollari il dealer in foto qui sopra avrebbe tirato fuori una bottiglia piena di profumo (pare fosse acqua di colonia) e avrebbe chiesto al player al seat 1 di spruzzarsene un po’ addosso. Il player è ancora sotto shock, come segnala il tweet, ma evidentemente il puzzo di sudore si deve essere sentito piuttosto forte. O chissà quale problema abbia questo dealer. Certo non dovrebbero esistere allergie o reazioni anafilattiche alla puzza di sudore. Solo fastidio e senso di nausea. Crediamo. Il cattivo odore dà fastidio, certo che dà fastidio.

Tuttavia ai tavoli Wsop è davvero difficile sudare vista l’aria condizionata a temperature glaciali. Ma l’ambiente è chiuso e fuori ci sono una media di 44-45 gradi. E i players sotto sessione (o almeno alcuni di loro) sembrano non aver tempo per buttarsi sotto le confortevoli docce dei resort di Vegas.

Il dealer profumeria, comunque, ci mancava. Ma, detto tra noi, non è mica una cattiva idea!
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.