Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

Poker Hall of Fame: Esfandiari per la prima volta, Ferguson e Moneymaker tra i 'papabili'

  • Scritto da Ca

Ecco i 10 nominati per entrare nella Poker Hall of Fame nell'edizione 2019 delle Wsop di Las Vegas. 

L’unica novità è Antonio Esfandiari. Gli altri nove ci riproveranno ad entrare nella Poker Hall of Fame nell’edizione  2019 che porterà altri due player tra quelli in nomination, nel mitico wall che elenca i giocatori che hanno fatto la storia del poker. Con Esfandiari, quindi, ci saranno Chris Bjorin, David Chiu, Eli Elezra, Chris Ferguson, Ted Forrest, Mike Matusow, Chris Moneymaker, David Openheim e Huck Seed.

Ora a valutare le nomination sarà ora l'attuale Hall of Fame di 30 membri e un panel di 21 esperti del settore del poker per determinare chi aderirà effettivamente a questo club esclusivo.  I criteri per prendere la scelta sono sempre gli stessi. Il limite di età è di 40 anni per la nomina, si deve aver giocato high stakes e costantemente guadagnandosi il rispetto dei pari. Aver oltrepassato la prova del tempo. Per chi non è un giocatore, il nominato deve aver contribuito alla crescita generale e al successo del gioco del poker, con risultati indelebili positivi e duraturi.

La classe 2019 della Poker Hall of Fame sarà inserita come parte delle celebrazioni del tavolo finale del Main Event delle World Series of Poker a Las Vegas il 15 luglio durante la diretta Espn.

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.