Il gioco con vincita è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza. Consulta probabilità di vincita su www.aams.gov.it
Log in

The Stars Group sponsorizza il Grande Fratello indiano a caccia di clienti

  • Scritto da Gt

The Stars Group e i piani di espansione nel mercato del poker online indiano con la sponsorizzazione del Big Brother nazionale. 

La fusione con Flutter Entertainment è in arrivo ma The Stars Group continua con i sui piani di espansione tramite il marketing. Obiettivo primario è l'India, e non è una novità. PokerStars è diventato uno degli sponsor dell'ultima stagione della serie Tv del Reality indiano Bigg Boss. Si tratta dell'adattamento del format mondiale Big Brother com'è facile da intuire. Un'azione che potrà rinforzare il brand nel paese in via di sviluppo dal punto di vista del poker online e dove la room dalla "picca rossa" è online da un anno col suo client.
Ci sono già due pro attivi come Aditya Agarwal e Muskan Sethi e anche la leggenda di Bollywood, Nawazuddin "Nawaz" Siddiqui, presta l'immagine alla room in questione.
Questo rappresenta un boost per PokerStars che punta sul programma per far vedere il suo brand ad una platea di milioni di spettatori.

Se l'online cresce a vista d'occhio, il gioco dal vivo è ancora complesso da vedere organizzato a causa di leggi locali stringenti che impediscono l'organizzazione di eventi a livello nazionale. Alcuni provider c'hanno provato ma non sono ancora riusciti nell'intento.
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.